Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 21 febbraio 2008

L'amore o l'appagamento dei sensi?

L'amore è un sentimento travolgente,ti prende all'improvviso,ti crea attacchi di panico,paura di perdere e perdersi,ma è anche il volersi appartenere,è anche un pizzico di gelosia,non volersi dividere dall'altro,un senso di possesso.L'amore può permettere che l'altro/a provi nuove emozioni? Non so, penso che sia molto difficile dire all'altro/a :- vai in piena libertà,con chi ti pare-E' vero che viviamo in un'epoca in cui tutto è permesso,in cui si sfoggiano amanti ed amori nuovi,come se fossero dei vestiti,ma è anche vero che se c'è un harem (che l'uomo in genera sogna),dovrebbe esserci un harem anche per le donne,per quelle che lo desiderassero;
a questo punto non è più amore, ma solo appagamento dei sensi,e questo può avvenire con chiunque.Cosa ne pensate bloggers?

4 commenti:

nonsoloattimi ha detto...

Ciao Rosy,personalmente io amo e mi dono completamente ad un uomo solo, almeno per tutto il tempo in cui il sentimento mi legherà a lui e preferirei che fosse così anche dall'altra parte...non riuscirei ad avere più storie contemporaneamente, anche perchè dono talmente tanto e sono talmente esigente che non penso ci rimarrebbe spazio per altri... ;)

riri ha detto...

Ciao Claudia,sono daccordo con te,anch'io la vedo allo stesso modo,ma il mio discorso verteva +sul tipo di "veduta" che hanno molti uomini,circa le donne ed il sesso.La distinzione per noi donne "almeno la maggior parte" è dovuta al sentimento che ci coinvolge,quindi al donarci interamente,mentre per molti c'è ancora il rapporto mordi e fuggi..sempre inteso come coinvolgimento dei sensi e non del cuore.Un bacio

Dama Verde ha detto...

Ciao cara Riri.

Sul "mordi e fuggi" non sono mai riuscita a capire il piacere che possa dare.
A livello personale, penso come Claudia e come te.
Cosa spinge una persona (uomo o donna che sia) ad avere un rapporto puramente fisico? Alle volte credo si tratti di incapacità di amare o, meglio, di paura di amare. Ma è una diagnosi troppo difficile, Riri.
Mentre penso, vi abbraccio tutte e due, te e Claudia.
A presto!

Kniendich ha detto...

Concordo in pieno, amare qualcuno veramente è una cosa stupenda e travolgente... si ha paura di perdersi, di essere a volte sopraffatti dalle maglie del destino, in questo caso nessun harem può sostituire una semplice animella con cui condividi la tua vita giornaliera... o invece credo sia corretto che anche le donne abbiano la stessa possibilità, qualora volessero..
Il sesso non può essere LA costituente di un rapporto, ma UNA DELLE costituenti...

Un grosso abbraccio e buona serata