Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 4 febbraio 2008

DEMOCRAZIA O RIDUZIONE IN SCHIAVITU'

Visto che credo di vivere in un paese democratico posso dire in modo chiaro che è morta la mamma di un grande rivoluzionario.Grazie a questi due finalmente il nostro paese ha raggiunto il benessere cioè:
come fottere gli altri, le mamme e le sorelle dei famosi guerriglieri italiani,( aiutati in questo compito, da tutti i grandi statisti,compresi i partiti politici, i giornali di destra, di sinistra e di centro ed altri..la tv,associazioni, chiesa e chiunque ne possa aggiungere..)raccogliendo beni per dividersi il potere.

9 commenti:

Tomaso ha detto...

Confermo pienamente quanto ai detto,

R.L. ha detto...

Grazie Tomaso

riri ha detto...

Caro Nicola non ci resta altro che..piangere...meno male che ho il lacrimatoio di Nerone,così posso sempre lasciarle in eredità ;-)

Nicola ha detto...

Credevo di essere solo,grazie

Dama Verde ha detto...

Democrazia, che parola da ricordare rimarrà, Nicola.

Siamo allo sbaraglio, non riesco a pensare che cosa accadrà di noi, dei nostri figli, della nostra - ormai già tanto calpestata dignità.

Ciao, con affetto.

P.S. Per Riri:che cos'è il lacrimatoio di Nerone???

traccedinchiostro ha detto...

Ogni epoca ha la sua guerra, noi ne stiamo subendo una che è tra le peggiori, non fa morti sul campo ma causa una lenta agonia
.....fermate il mondo, voglio scendere!.....

Nicola ha detto...

Ciao Patrizia,la dignità è una parola che avevo estrapolato dal mio scarno vocabolario,ieri in me
è scattato una molla che mi ha portato indietro nel tempo...
I nostri figli dovranno capire solo una cosa: non siamo noi i loro nemici.
Ricambio i saluti con affetto e simpatia

Nicola ha detto...

Ciao Lella,mi hai fatto venire in mente gli schiavi di altri tempi a cui davano da mangiare il giusto per poterli poi sfruttare.
Un bacio

riri ha detto...

Ciao Patrizia,tempo fa avevo visto un film su Nerone,ed ogni volta che gli scendeva una lacrima la faceva conservare in un piccolo vaso,era una cosa stupida e profonda nel contempo,per questo mi colpì...pura leggenda.Ah se dovessimo conservare le lacrime,se potessimo...di un'intera vita..ci vorrebbe il mare!
Un caro saluto.

Cara Lella,sto preparando un'arca..naturalmente sei tra i prescelti.
Un abbraccio