Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 5 maggio 2008

UNA DONNA INNAMORATA DI DUE UOMINI...:-)).

Ieri sembrava una domenica tranquilla e sonnacchiosa,una giornata di riposo dopo il sabato.Mi sono svegliata un pò più presto del solito ed ho preparato la colazione,all'improvviso mi suona il citofono: era la mia amica G. innamorata di due uomini. L'ho fatta salire e ci siamo messe comode a chiacchierare,le ho proposto di fermarsi a pranzo da me mettendola al corrente che stava per arrivare anche Nicola,che lei conosce ormai bene. Quest'uomo si presenta a tutte le feste,anche senza preavviso, lo aspettavo da un momento all'altro.Infatti,puntuale come un'orologio napoletano,è arrivato il macho tutto tirato a festa:jeans strettissimi (mi son chiesta come facesse a respirare),polo aderente ed aperta per far intravedere i pettorali,aria scanzonata ed allegra.G. si è sentita subito a suo agio, quando c'è un uomo nei paraggi lei incosciamente mostra il meglio di sè,infatti oltre ad essere abbronzata e bella,aveva come al solito un vestitino stretto e corto...mezza stravaccata sul mio divano,di fronte a Nicola che la guardava inebetito,gli raccontava ancora una volta la sua situazione.Pensava di essere innamorata di due uomini,in realtà aveva cominciato a non dividere più la stanza da letto con il marito,continuava a vedersi con l'amante passionale,ma in lei c'era un pò di preoccupazione. Nicola continuava a guardarla,mentre io in cucina preparavo il pranzo,ad un tratto sono entrata in salotto e li ho visti lì,intenti a parlarsi fitto fitto,lui perso completamente negli occhi di lei,G. che spudoratamente e quasi con innocenza mostrava il meglio di sè e data la posizione in cui era seduta,anche le mutande, lui un pò accaldato ed eccitato al massimo che si alza ad aprire il balcone,con un evidente rigonfiamento della patta.....Immaginate come mi sono sentita io, per poco non li cacciavo fuori entrambi,mancava solo che si spostassero in una delle camere da letto...anche lei era un pò sudata,si sentiva odore di sesso lontano un miglio.Presa dal nervosismo ho iniziato a parlare in modo convulso,dicendo loro che gli spaghetti erano pronti e di spostarsi in cucina.Ho visto che si sono alzati a malincuore,lui le teneva la mano sulla spalla, a mò di conforto,lei ancheggiava e civettava (sempre in modo molto naturale,perchè è nel suo dna)....finalmete abbiamo cominciato a mangiare.Sinceramente pensavo che uno per volta se ne andassero,perchè ne avevo piene le scatole di tutt'è due,invece, quasi come a farmi un dispetto,si sono rimessi in salotto....A quel punto sono scesa io con il mio cagnolino e li ho lasciati soli...cosa sarà successo nell'ora in cui sono stata assente?.............

11 commenti:

Nicola ha detto...

RIRI!!Se il tuo intento era quello di farmi iniziare la settimana lavorativa di pessimo umore ci sei riuscita benissimo,come ti permetti di parlare della mia vita privata in pubblico,cosa penserà di me la nostra nuova amica scrittrice 75 e poi Claudia che si racconta in un modo così dolce..............
Sono arrabbiato nero e mi rivolgerò subito al garante della privacy !!!

Tony Pannone ha detto...

Rosy sei dolcissima con questo racconto, accresci i giochi di mente per me è chiaro come mai prima, comunque vieni a dare un ochiata da me ci sono degli indizi............. ti auguro una buona giornata. a presto:)

Kniendich ha detto...

Riri carissima, avevi proprio ragione a seccarti... certe cose ognuno dovrebbe farle a casa propria... tuttavia il sequel della storia la posso immaginare.. sperando che il salotto di casa tua sia rimasto per lo meno in ordine..

Un abbraccio.. e grazie per il caffè... :):)

nonsoloattimi ha detto...

hihiihihihihih... non ce la faccio Riri... mi sento male!!!! mi sono immaginata tutta la scena e non posso non ridere... ma parli di Nicola? proprio Nicola?
hahahahahhaha.... allora puoi stare tranquilla... stai sicura che non è successo prorio niente...
hiihiihihiih

riri ha detto...

Nicola,stai bravooooooooooooo!!!!!
La prossima volta te ne vai al ristorante,così paghi pure il conto.Le amiche bloggers ti conoscono,stai tranquillo...se ti si conosce nn uccidi!!:-))


Ciao Tony,grazie del passaggio,a me piace molto giocare...sono venuta a vedere gli indizi ;-)
Mi hai confermato quanto pensavo,grande Tonyyyyy.
Buona serata :-)

Caro K.hai proprio ragione,certe cose bisognerebbe farle da soli,nn in presenza di una terza persona..
ma io sono moooolto ospitale,pensa che quando vado via lascio la chiave ad alcuni amici fidati.
Per il salotto,era in ordine,le camere da letto pure...mi sa che...qualcosa nn ha funzionato ;-)
Un abbraccio, a domani per il caffè,ti piace la crostatina alle mele,o vuoi la brioche?Not proble,sotto casa ho una panetteria pasticceria che apre presto.Buona serata :-)

Carissima Claudia,ma come fai a saperlo? Pensa che quando sono ritornata,G. era sul divano a dormicchiare e Nicola è stato costretto a farsi una doccia gelata per calmare i bollenti spiriti ahahahahah :-)))

nonsoloattimi ha detto...

Ragazzi... mi sento in dovere di difendere Nicola a spada tratta... e lo farò ora... lasciatelo stare poverino, in fondo ad una certa età l'unica cosa che gli è rimasta da fare è guardare... !!! volete privarlo anche di questo? ...hihihiihihiihi

Tony Pannone ha detto...

Cara Rosy ti rispondo da te , poi vado da me e ti rispondero' anche da me. Premetto che sono contento di non essere il solo sbadato a leggere i post altrui. Il 27 aprile e' stato il mio anniversario di matrimonio non quello dei miei genitori non ti ho corretto subito, perche' la mia cecita'in amore mi abbaglia, sul tuo racconto non capisco bene come una donna che viene da te per parlre di essere innamorata di due uomini, per poi concedrsi facilmente ad un Nicola qualsiasi. Scusami e scusatemi, se a volte commetto errori di ortografia. intanto ti ringrazio per il sorriso:) cosi' imparo qualcosina sulla scrittura messaggistica informatica, di cui sono negato. Ti saluto sei la mia maestra di vita grazie a presto.

riri ha detto...

Caro Tony,scusami se mi sono confusa,comunque auguri a te..certo è molto bello stare insieme ad una donna per tanti anni.
Per quanto riguarda il mio racconto,in parte vero,perchè esiste veramente la mia amica G.innamorata di 2 uomini,per poi accorgersi che non ama più il marito,e forse,a parer mio non ama nemmeno se stessa,essendo un'amica non posso che ascoltarla,poi se viene a trovarmi non posso dirle che non ci sono,ma in futuro credo che cambierò atteggiamento.Non voglio insegnare a vivere a nessuno,nè a giudicare,me ne guarderei bene,ma conosco questa G.da tanti anni e pian piano mi sono resa conto che non è come vuole apparire,forse ha dei problemi.Comunque lei non si è concessa,è una donna civettuola,le piace farsi ammirare,forse perchè è bella ed intelligente,anche,se ripeto,a parer mio ha bisogno di un aiutino,questo però gliel'ho detto.Ti saluto e ti auguro una buona e serana serata,non sono la tua maestra di vita,io ho molto da imparare da te e da tanti altri con cui ci scriviamo.
Un sorriso :-)

Dama Verde ha detto...

Riri, capisco quanto sia stato imbarazzante per te, ma a me fa ridere un sacco tutta la storia, eheheheheheh!!!!

Ciao!

Kniendich ha detto...

Rosy, sei sempre unica... per me va bene ogni cosa, l'importante è la tua stupenda compagnia e due risate assieme...

Un abbraccio forte e sincero

riri ha detto...

Cia Dama,sono contenta di averla postata in chiave ironica,poi metterò il seguito...sai "gli amori della mia amica non finiscono mai".
Un caro saluto.


Ciao K.grazie,mi scuso per stamattina,sono rimasta addormentata ed ho fatto colazione tardi,quindi...a domani, sempre con un sorriso ed un abbraccio.