Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 15 maggio 2008

Macho o non macho?

Una lavatrice che obbliga i mariti ad occuparsi delle faccende domestiche.

Inventata da un desiner spagnolo, la macchina legge le impronte digitali e non funziona due volte di seguito con quelle della stessa persona, costringendo i coniugi ad occuparsi dell'incombenza a turno. L'unico modo per sottrarsi è disattivare il sensore e riprogrammarlo. Cosa tutt'altro che facile, assicura l'inventore."È finita l'era dell'uomo macho, estraneo alle faccende domestiche, in giro per la casa solo a bere birra. La sua attività domestica sarà pari a quella della donna"...
Dopo che lei e lui hanno registrato le impronte digitali nella memoria della lavatrice, la macchina funziona solo se i due si occupano a turno dell'incombenza e si blocca se sul programma di avvio riceve per la seconda volta la stessa impronta digitale...
Cominciamo con il bucato e poi...

12 commenti:

Semplicementeio ha detto...

Si dice "Fatta la legge...trovato l'inganno!"...sono più che convinta che alla fine le poverette si troveranno anche a dover lavare a mano il bucato!

Nicola ha detto...

Ciao Claudia,non credo che bastino delle impronte sulla lavatrice per risolvere il problema ,per quanto mi riguarda non amo fare il bucato, però in compenso faccio altri tipi di lavoro ad esempio: lavo i vetri dò il bianco ed altro...comunque la coppia deve trovare anche il tempo di accudire eventuali bambini e genitori anziani; a questo punto bisognerebbe investire in un modo massiccio, per far sì che soprattutto le donne possano vivere in un modo dignitoso ed avere un valido aiuto.
Un bacio

riri ha detto...

Macho o non macho chi non ha voglia di collaborare si trova sempre :-)Sono daccordo con S.,noi povere creature indefesse...saremmo costrette a lavare a mano,ma un rimedio ci sarebbe per punire il macho nullafacente:non lavargli più nemmeno una mutanda,in modo da costringerlo ad andare nudo al parco...pensate che cosa fortissima,penso che,con i tempi che corrono,lo arresterebbero subito,per corpi osceni in luogo pubblico :-))))

Nicola ha detto...

Ciao AM,ti abbiamo linkato sulla nostra isola se credi fallo anche tu sul tuo blog.
Un bacio

Semplicementeio ha detto...

i tempi del mio lavoro mi impongono passeggiate notturne nei vostri...pensieri. non mi resta che augurare a tutti una serena notte
AM

Kniendich ha detto...

Amo occuparmi della casa, amo cucinare, mettere la lavatrice (quando è necessario..) .. sono stato abituato ad essere sempre ed assolutamente indipendente da tutto e da tutti..
Non ho mai capito le fisime di quegli uomini che si vergognano di lavare i piatti, cucinare, ecc ecc.. ho vissuto solo, all'estero per anni e mi sono sempre trovato benissimo..
Anche adesso da sposato, a me piace occuparmi della mia casa, del mio nido...

Un bacio, Clà...

max ha detto...

carissima Claudia,oltre la spesa al supermercato faccio anche questo e come ti dicevo anche altro :-))

max ha detto...

riri se vado nudo al parco mi troverei pieno di ammiratrici,è un rischio che mia moglie non può correre ahahahahahah

max ha detto...

kni.....finalmente un uomo che dice senza timore che le faccende di casa le fa....
bravo kni

Kniendich ha detto...

Perchè dovrei vergognarmene, Max ?? E' più umiliante dover dipendere a casa propria dalla propria moglie anche per un uovo sodo.. oppure capire il bisogno, (soprattutto quando si lavora in due....)e starsene seduti sul divano a leggere il giornale..

Un abbraccio...

max ha detto...

perfettamente in sintonia anche su questo carissimo :-)
un abbraccio a te

Alby ha detto...

c'era bisogno di creare una lavatrice cosi? Un uomo se ama sa che deve amare sino in fondo, in una casa ci si vive insieme e nn vedo perchè le faccende domestiche devono farle una sola persona, io per me stesso parlando nn ho problemi di fare o non fare, i lavori si devono fare e lavorando in due il tempo è poco e quindi tutti e due d'amore e d'accordo si fanno, chi la lavatrice chi spolvera e chi fa il resto, mi piace sentire il profumo del pulito in casa e vedere brillare i sopramobili, non sentire la polvere nelle mani e specchiarsi in un pavimento lucido, la poltrona è per tutti e due, i piatti per me sono un divertimento farli alla sera, visto che a pranzo nn ci siamo, e poi scusate, quale uomo che ama la sua dolce meta non è disposto ad aiutarla in casa? un saluto a tutti gli amici del blog