Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 1 maggio 2008

1° MAGGIO..............



1° MAGGIO...FESTA DEI LAVORATORI...La prima cosa che mi viene in mente è la perdita di tante vite,spesso per un lavoro mal pagato,senza accorgimenti antinfortunistici.Penso alle famiglie distrutte e non solo a Torino,ma in tutta l'Italia,che oggi ha il triste primato,rispetto ai paesi cosiddetti industrializzati,di aver perso il maggior numero di vite umane.Vite, non numeri di matricola,non persone senza volto,ma essere umani!!!!
Questa giornata mi riporta indietro nel tempo,quando questa festa era sicuramente più sentita,soprattutto nelle manifestazioni di piazza.Ricordo i bellissimi colori di questa festa ed ai tanti striscioni che comparivano tra la folla festosa.Allora facevamo fatica a scegliere la bandiera dietro cui accodarci,ce n'erano due o tre che ci appassionavano veramente,decidevamo quindi di dividerci per poter star dietro ad ognuna di esse.
BUON 1°MAGGIO A TUTTE/I......
La rosa che vi dedico l'ho appena fotografata nel mio cortile-giardino.

10 commenti:

nonsoloattimi ha detto...

Buongiorno isola... buon 1° maggio a tutti voi... questo fiore simboleggia la rinascita, la speranza... il suo profumo ci inebria e ci fa apprezzare la vita in tutte le sue sfumature... grazie rosy...

@ Nicola
chissà perchè ma immaginavo che tu amassi le parentesi... in fondo la si può vedere così... in un momento difficile della vita una parentesi è un raggio di sole...
un bacio

digito ergo sum ha detto...

daniele verzetti, rockpoeta, ha scritto un post (anche) sullo stesso argomento. hai tutta la fottuta ragione del mondo. c'è chi esce per andare al lavoro. magari, la sera prima, aveva promesso al figlio che lo avrebbe portato alla partita... e invece no. Niente. Mai più. Un abbraccio

Kniendich ha detto...

Chi doveva, e aveva una motivazione assolutamente ideologica per fare qualcosa, non lo ha mai fatto... ed infatti è stato punito con le recenti elezioni.
I ruoli in politica si sono invertiti, oppure i sindacati si sono arricchiti... fatto è che forse il nuovo governo tanto bistrattato riuscirà a compiere il proprio dovere meglio di tanti altri, anche in questo campo ..

Buona giornata, Riri cara...

Un abbraccio

Tony Pannone ha detto...

Riri da D onna matura dimmi la tua lascia ad altri il remember sulle date del 1 o ultimo maggio mi aspetto da te un commennto che mi deve sorprendere.......

Nicola ha detto...

Ciao a tutti,Claudia in particolare,non cambia mai :-)

Tanti anni fa trasferitomi a Torino,all'età di 11 anni andai a lavorare per necessità, in un'impresa di pulitura metalli e cromatura,questo serviva a far diventare gli oggetti più luccicanti.In quel periodo ho avuto i miei primi attacchi di panico,ed ogni tanto chiamavo mio padre perchè mi venisse a prendere sul lavoro e qualche volta me ne tornavo a casa da solo,a piedi o in bicicletta,perchè quel posto di lavoro mi faceva paura.Con il passare degli anni ho trovato una compagna,con cui ho avuto un figlio, che all'età di 6 anni ha scoperto il mondo del calcio (come pulcino),chiaramente lo accompagnavo dappertutto.Anni fa facemmo un patto: lui avrebbe pensato a studiare ed io a portarlo in giro per l'Italia a giocare.
Questo accordo è stato mantenuto da ambedue.I grossi problemi che tutt'ora viviamo nella nostra Patria,a parer mio,si possono solo risolvere non creando rivalità tra le 2 generazioni.
Per quanto riguarda le morti sul lavoro è una viltà meschina ed indecente attuata da chi si arricchisce sulla pelle della povera gente,uccidendola anche indirettamente.Sono sicuro che il nuovo governo insieme alle altre istituzioni (chiesa,associazioni e quant'altro),con a capo il presidente berlusconi farà in modo che gli ultimi diventeranno i primi.
Un caro saluto a tutti i BLOGGERS.

stella ha detto...

Buon
primo maggio a riri ,a Nicola e
a tutti i bloggers!
La speranza è l'ultima a morire.
Un bacio a tutti

riri ha detto...

Claudia,grazie a te.Un abbraccio.

Digito: sono andata a leggere il rockpoeta,siamo in sintonia...è amaro quello che dici...
Un abbraccio

K: mi auguro che quello che affermi possa veramente accadere.
A volte da un errore potrebbe esserci una rinascita.
Un abbraccio.

Tony: sono venuta a Torino ad appena 20 anni,in cerca di un lavoro sicuro,dopo aver già dato a Napoli (lavoro in nero) ecc ..ecc.
Qui ho trovato difficoltà sia nell'affittare un alloggio perchè meridionale,sia nel lavoro.
Essendo donna,ho subito un altro tipo di mobbing...molestie sessuali!Ho trovato diversi lavori e sono stata assunta subito, era il tempo del boom,chi veniva su in quegli anni sicuramente si sistemava,dal punto di vista lavorativo e della vita.Qui ho imparato a conoscere il sindacato,quando era veramente forte,ho partecipato a manifestazioni sia politiche,sia di protesta,ho capito ancora una volta che essere donna era molto difficile.Mi sono saputa difendere bene,da "piccoli imprenditori",che nn solo mi pagavano in nero,ma mi costringevano a mollare il lavoro dopo pochi giorni,visto che ci provavano...Finalmente in seguito ad un'inserzione sulla Stampa trovai lavoro in una ditta seria e lì stetti molto bene per 17 anni,finche non fu acquistata da una multinazionale che dopo pochi anni ci sbattè tutti sulla strada,con quattro soldi in mano!!!!


Caro Nicola,per quanto riguarda ciò che affermi circa le varie istituzioni (governo,chiesa,associazioni ecc.)
mi auguro veramente che ci possa essere la svolta che auspichi..


Stella: ti quoto!

Frida ha detto...

Sono passata solo per augurare buon 1° maggio a tutti e in particolare alla cara Rosy che ci ha regalato questa bellissima rosa! :-)
..Oggi sono di poche parole..anche da me..il post è telegrafico..
Un caro saluto e un abbraccio
Frida

riri ha detto...

Cara Frida,ricambio l'abbraccio ed aggiungo un bacio.
Ti considero una vera amica e spero,nonostante la distanza,di conoscerti un giorno,insieme alle nostre famiglie.
Ciao,un sorriso.

il Russo ha detto...

Ciao riri, ho letto il tuo messaggio sul blog di daniele che qua riporti nei contenuti (a 39 anni obsoleta per il mondo del lavoro), trovandomi in una situazione simile alla tua, ma l'età si é mooolto abbassata basta aver appena passato i 30 per essere fottuto, che consiglio ti sentiresti di dare a chi si trova nella tua stessa situazione? Ti aspetto con piacere!