Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


martedì 4 dicembre 2007

Buongiorno :-) :-)

Mi sono svegliata
al canto degli uccelli
mattutini
piccoli malandrini
gioisco ad ascoltarvi.
Siete il mio canto-incanto
siete la mia natura
e volate in alto
su tutte le brutture.
Vorrei volare anch'io,
librarmi con le ali
formare un girotondo
con uccelli-colombi
corvi-cornacchie - merli.
Ma non lo posso fare:
mi mancano le ali!

9 commenti:

Tomaso ha detto...

Come ti capisco,
Cara Riri, io tante volte faccio dei sogni fantastici, mi sembra di volare,
il tutto inizia con grandi salti come mi trovassi nel vuoto poi muovendo le braccia posso muovermi come volando,
ti posso assicurare che quando mi sveglio rimango stupefatto quasi quasi lo avesse veramente vissuto,

Un forte abbraccio,

cinzia ha detto...

Anch'io vorrei volare via, dai miei pensieri e dalle mie paure, ma poi ritorno alla realtà! :(
xxx

Angela ha detto...

veramente graziosi riri
uno stupendo saluto

Il guardiano del faro ha detto...

Ecco dei versi lievi, spontanei, leggeri, nati da un cuore puro e perciò degni di figurare in un'antologia.

esmeralda ha detto...

Moooolto carina, compilmenti!
Ciauuuz

riri ha detto...

Cià cià ragà, siete proprio carini,ma sono solo pensieri mattutini, il vero Poeta resta e resterà sempre il nostro Guardiano sciupafemmene!
Un abbraccio ed un sorriso

Tomaso ha detto...

Beh non esagerare adesso,
Cara Riri, guarda che lui non le sciupa, anzi e uno che le valorizza
e le fa diventare vere amanti,
ti pare poco questo?

riri ha detto...

Caro Tomaso "sciupafemmine" è un termine napoletano, che vuol dire, in arte amatoria, appunto amarle a tal punto da sciuparle, ne saprà sicuramente qualcosa Cinzia che l'ha generosamente ospitato. :-)

OCEANIA ha detto...

complimenti per i versi che hai scritto....