Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 17 dicembre 2007

il giro dell'isola


ciao lenny il giro dell’isola è breve e non richiede particolari competenze turistiche
cominciamo col dire che qui la flora è piuttosto rigogliosa e presenta una notevole varietà di fiori dai colori accesi e sfavillanti che i maschietti colgono per regalarli alle isolane con la speranza di fare acchiapappanze
la fauna è abbondante e costituita da insetti volatili e mammiferi di ogni tipo
da segnalare la presenza del gallo napoletano del satiro torinese, del toro aostano e dello stallone svizzero esemplari piuttosto mal ridotti che brucano l’erba e si aggirano come fantasmi sull’isola nel vano e patetico tentativo di conquistare qualche bella gnocca
oviamente parlo di noi ragazzuole e soprattutto della sottoscritta

5 commenti:

Tomaso ha detto...

Ecco, un nuovo arrivato, la nostra
Angela si dedica completamente a lui, trascurando coloro che l'hanno accolta a braccia aperte, dedicandole tette le attenzione, perché non si sentisse sola, questa è l'amara riconoscenza,

Poveri noi vecchi maschietti,

Angela ha detto...

caro tomaso voi ormai avete fatto il vostro tempo

OCEANIA ha detto...

Ormai voi siete troppo mal ridotti, ora l'isola sta popolando di ragazzuoli e ragazzuole ;)))))

cinzia ha detto...

Noi donne non ci accontentiamo mai! Dateci tanti ometti e saremo sempre più contente!

riri ha detto...

Care ragazze visto che siamo così malridotte...non vi sembra che questa persona sia superflua?
A Napoli si dice: chi lascia a via vecchia per chella nova, sape chell' che lascia ma nun sap chelle che trove!!
Chi lascia la via vecchia per quella nuova sa quello che lascia, ma non sa quello che trova.
"Mi scuso con Eduardo per il pessimo dialetto napoletano".
A ririsentirci