Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


martedì 1 aprile 2008

ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO ED AFFINI...

Quasi tutti i giorni,ma in particolare nelle ricorrenze festive (vedi natale pasqua ecc.)ci sono associazioni di volontariato che bussano alle nostre porte per chiedere un aiuto.E' vero che dare un contributo non arricchisce nè impoverisce la famiglia a cui è richiesto, ma personalmente penso che questi Enti benefici,che hanno il massimo rispetto per l'impegno,cura e quant'altro per gli emarginati,dovrebbero scendere in piazza,unirsi tutti e chiedere al governo un aiuto proficuo (non un'elemosina) che veramente possa sostenere quelli che vivono nel disagio quotidiano,di qualsiasi etnia,colore politico ecc.ecc.Questo non accade quasi mai,ed io mi chiedo il perchè..sembra che gli "altri" i "diversamenti abili",come sono definiti adesso,siano cittadini di serie b,che non abbiano alcun diritto,a cui si nega tutto..si nega la vita! Ci sono barriere archittetoniche inaudibili,nel nostro paese,chi è in carrozzella non può salire su un pullman,nè andare in giro,solo a fare una semplice passeggiata,(vedi marciapiedi alti,mancanza di scivoli..),chi ha un disagio è lasciato alla famiglia,alla frustrazione quotidiana,al male di vivere che subentra....
Bisognerebbe che gli emarginati scendessero in piazza a protestare TUTTI!!!!!!!
Perchè è una VERGOGNA,il finto buonismo aiuta i ladri di coscienza!!!!!!

9 commenti:

Kniendich ha detto...

Sono d'accordo, ma loro stesse dovrebbero anche impegnarsi per smascherare tutti quelli che in nome dell'umanità e sfruttando il loro nome, chiedono soldi che poi non avranno nulla a che vedere con le donazioni... questo è secondo me un grosso problema per queste associazioni, perchè contribuisce a far calare la fiducia in tutti coloro i quali invece, lavorano con il cuore e onestamente..

Ti abbraccio..

Nicola ha detto...

Ciao riri,complimenti per cosa hai scritto con dignità e semplicità,le associazioni che ho conosciuto hanno gli stessi apparati dei partiti politici o di appartenenza religiosa:presidente,consiglieri ecc ecc,poi naturalmente esistono delle persone che svolgono il proprio compito con una certa onestà di coscienza,un bacio

riri ha detto...

Caro K.,spesso lo fanno,ma sovente sono le associazioni ad "alti livelli",quelle in cui accadono ammanchi e scandali.Credimi,c'è sempre una mela marcia,dappertutto,come tu dici bisognerebbe isolarla...ma quando il problema è grosso (inteso come affare),allora alcuni prendono il loro pezzo di torta,e stanno zitti.Ho avuto a che fare con qualche associazione,ne so qualcosa.Un abbraccio anche a te e grazie della visita. :-)

riri ha detto...

Caro Nicola,non mi dici niente di nuovo,il modo di concepire le associazioni di volontariato è troppo burocratico e sicuramente anche politico.Sarebbe così semplice se fossero trattati tutti alla stessa stregua,senza discriminazioni di sorta.Anche un presidente seppur onorario,si sente forte della carica che gli si dà,e quindi a volte non agisce in modo corretto...bisognerebbe eliminare queste cariche inutili, fare in modo che ognuno possa esprimersi con le proprie risorse,senza essere limitato da chi pensa di saperne di più...
Un bacio

Frida ha detto...

Ciao Rosy..sono passata per un saluto e un bacio..Ma anche per dirti che hai scritto cose sacrosante, cara..Eccome!..Non sai quanto le condivido..
Frida

riri ha detto...

Cara Frida,grazie e ti voglio bene! Un bacio con un sorriso.

Kniendich ha detto...

Si, Riri, è vero le piccole associazioni lavorano onestamente, mi è capitato di constatarlo... peccato solo che di questi tempi la fiducia non è una costante della nostra società..

Grazie a te per le visite..

Ti abbraccio e ti auguro una splendida serata..

ultimo-bandito ha detto...

Spiace dirlo, ma a mio avviso le associazioni di volontariato fanno si che le problematiche dei diversamente abili, siano espressione loro, quando invece è lo Stato che dovrebbe garantire dignità e rispetto ad ogni cittadino diversamente abile. Lo stato sociale che fine ha fatto?

Nicolanondoc ha detto...

ultimo-bandito, benvenuto in questo blog