Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


domenica 6 gennaio 2008

LA SPAZZATURA E' BENESSERE

Leggendo le varie testate giornalistiche sembra quasi che la spazzatura ci stia creando dei "problemi".Ho pensato per un attimo:-ma perchè?Secondo me la spazzatura crea già tantissimi posti di lavoro,quindi crea benessere,dandoci la possibilità di crearne altra.Io abito a Torino,dove si è più civili.E'già iniziata la raccolta differenziata che indiscriminatamente farà aumentare la tassa sui rifiuti,però ci permetterà di avere la suddetta nei cortili o per chi ne fosse sprovvisto sui balconi.Coloro che fossero impossibilitati a spostare i bidoni sulle strade,perchè vengano poi raccolti dall'Amiat, daranno l'incarico ad imprese esterne.

8 commenti:

Angela ha detto...

>Io abito a Torino
> dove si è più civili.

rispetto a quale altro paese?

Tomaso ha detto...

Tante volte provo ha capire, la storia infinita della Campania, è qualche cosa che nessuno possa spiegare, tutti dicono tante cose che si deve fare, in conclusione non si fa niente,

Nicola ha detto...

Cara Angela la mia è stata solo una provocaziore , non intendevo fare alcun confronto tra la città che mi ospita e quella di origine .E' chiaro, secondo me che in tutte le regioni italiane noi cittadini dobbiamo far di tutto perchè il sistema possa cambiare, per vivere un futuro possibile,soprattutto per le fasce più deboli.

Nicola ha detto...

Caro Tomaso ho letto che la Svizzera ha raggiunto il 20% di xenofobi,è vero?

nonsoloattimi ha detto...

ragazzi... non vi lamentate... io vivo a Napoli e... ho detto tutto!

riri ha detto...

Ciao,che bella sorpresa!! Anch'io sono napoletana, vivo a Torino da molti anni, ma il mio cuore è sempre attaccato alle radici.Quello che provo,quello che sento,leggo,mi fa stare male. E' una cosa che non sopporto, una città meravigliosa come la nostra Napoli in condizioni così difficili, senza che qualcuno faccia niente, che si muova un passo,che si agisca una volta per tutte,invece di tante tante idiote chiacchiere inutili dei "poteri forti"!!
Ciao. Un sorriso doppio :-))

Tomaso ha detto...

Caro Nicola quanto mi chiedi è molto difficile, per me è una esagerazione,
posso fare una considerazione, nelle ultime votazioni interne del direttivo federale cera un ministro che 4 anni fa era entrato nel governo, era stato eletto dal suo partito con aria xenofoba,
3 settimane or sono e stato costretto a dimettersi perché non è stato Più votato, il suo comportamento non è stato piaciuto ai svizzeri,
vedi nessun telegiornale italiano ne ha parlato, la coso strana che è la prima volta che uno stato eletto
come governante federale dopo 4 anni sia stato cacciato dal governo federale, la cosa strana che i telegiornali italiani quando lui prendeva delle iniziative drastiche i telegiornali italiani ne parlavano molto, ora che quel ministro è stato costretto a dimettersi in Italia non si e mai parlato, il sistema svizzero e che uno dei sette governanti eletti dal popolo ogni 4 anni viene esaminato le sue opere e politiche interne, i suoi stessi elettori del suo partito non sono stati d'accordo, spero di aver risposto alla tua domanda,

Nicola ha detto...

Caro Tomaso sei stato molto esauriente, come al solito, grazie, a risentirci.