Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


sabato 5 gennaio 2008

IL "TRADER" BURLONE (Non profit)

"Homo ludens" si intitola il libro in cui il filosofo e sociologo olandese Johan Huizinga spiega come gran parte del comportamento umano ( in amore, in guerra,in politica,nei tribunali,in economia ecc),non abbia altra motivazione che l'impulso a giocare e non a giocare d'azzardo ,proprio a giocare nel senso di baloccarsi,per il solo gusto di farlo.Riferendosi al testimone del"trader burlone" che ha acquistato 1.000 barili di petrolio a 100 dollari,rimettendoci 600 dollari,per entrare nella storia:(Guinesss dei primati)
Secondo me coloro che credono di entrare nella storia, rimettendoci il vile denaro,è perchè ne hanno troppo.
Io non pubblicizzerei mai il gioco d'azzardo perchè sono consapevole che rende ricchi i
furbi e poveri alcuni di quelli che si fidano di alcuni filosofi e/o di giornalisti.

7 commenti:

nonsoloattimi ha detto...

Tutte le esagerazioni sono dannose per se stessi e per gli altri, in fondo è vero il detto che recita..." il giusto risiede nel mezzo"...
Grazie per il commento sul mio blog e grazie soprattutto per il consiglio... ho provveduto a correggere ;)... come farei senza di te!

Tiziano ha detto...

Quando uno vince dall'altra parte c'e sempre uno che perde
ciao buona serata.

il monticiano ha detto...

Per mia fortuna non gioco d'azzardo e neppure al gratta e vinci.
Sarà per questo che non ho mai vinto alcunché in vita mia.
Un salutone,
aldo.

Gabry ha detto...

Nel gioco d'azzardo qualche volta si vince ma il più delle volte si perde, quindi è meglio non entrare nel vortice di questa vera e propria malattia.

un salutone!

Luigina ha detto...

E non basta dire "gioca con moderazione" Che poi sia lo stato che favorisce il gioco d'azzardo lo ritengo immorale

Pietro ha detto...

Un saltuario colorato "gratta e vinci" può essere divertente: 2 euro si vincono abbastanza facilmente!...
Buon weekend, Nicola!

Daniel ha detto...

Il gioco è importantissimo. Non quello commercializzato dall'era moderna e da questo malsano sistema capitalista, quello puro. Che rende spensierati. Che fa ridere. Aristotele docet.
buon weekend
d