Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


domenica 20 luglio 2008

MORIRE TRA L'INDIFFERENZA.......

E' solo uno dei tanti casi che accadono spesso,dappertutto.Questo mi ha colpito in modo particolare perchè si tratta dell'annegamento di due bimbe rom (11 e 13 a.) a Napoli,lasciate per ore al sole tra i bagnanti,che,incuranti,continuavano a spalmarsi creme da sole e giocare sulla spiaggia,guardando da un'altra parte!!!
Questa noncuranza della vita accade in tutti i paesi occupati,dove non esiste nessuna pietà,nemmeno per i bambini e gli anziani, dove vige la legge del più forte....
Questi episodi dovrebbero farci riflettere ed io personalmente provo vergogna.....

13 commenti:

Raggio di sole ha detto...

Non riesco a credere che sia vero una cosi' simile !!!! Non posso crederci !!! E' allucinante !!!

Frida ha detto...

E' agghiacciante, cara Rosy..Non ho parole..O, meglio, solo una, come te: vergogna, provo vergogna..
Un bacio
Frida

Nicola ha detto...

Se é vero che il 70% dei ROM sono italiani provo ancora più vergogna...
Questo blog è antifascista!!!!

Lucignolo ha detto...

Triste è triste ma, attenti a non generalizzare troppo, non è detto che anche se sdraiati al sole non avessero un'anima in abasce.

Non tutti esterniamo il malessere nel medesimo modo...
Cosa avrebbero dovuto fare, stare tutti attorno in veglia funebre ?

Dinuovo Attenti !
A non usare come bandiera (lo sta già facendo la chiesa) due povere bambine che si sono arrischiate a fare un bagno...

Non sono due Rom, sono due bambine, questo ritengo sia l'unica cosa veramente dovuta loro.

Chi usa segni e simboli divisori fra le persone, per razza, condizioni sociali o altro, è sempre da guardar con diffidenza !!!

marcella candido cianchetti ha detto...

già l'indifferenza ahimè sembra essere divenuta la triste realtà! buon inizio di settimana

riri ha detto...

Ciao Lucignolo,benvenuto.

E' vero,sono due bambine,questo è il punto,ho voluto parlarne in quanto mi ha colpito la notizia,al di là del fatto che fossero rom..italiane ecc...cmq c'è stata indifferenza tra i bagnanti.No,non mi aspettavo una veglia funebre,ma un minimo di partecipazione,proprio perchè si trattava di 2 esseri umani,un minimo di pudore di fronte alla morte.....Non sono certo una persona avvezza ad usare termini di classismo...anzi,me ne guarderei bene,perchè per me, gli esseri umani sono tutti uguali,non hanno certo bisogno di essere catalogati per etnia,religione e quant'altro.
Grazie della visita.

riri ha detto...

Amici,un saluto a tutti voi e buon inizio settimana.
Grazie di esserci:-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ho letto questa notizia sul Corriere di ieri e sono rimasto atterrito e disgustato.

riri ha detto...

Ciao caro Daniele,è lo stesso sentimento che abbiamo provato in molti...
Un abbraccio a te ed a tutti gli amici.

Max ha detto...

provo vergogna anch io per quanto successo,trovo assolutamente vergognosa l'indifferenza...ciao carissima riri.
Per Nicola,non per essere polemico ma qui il fascismo non c'entra niente,il tuo commento è fuori luogo,almeno è il mio modesto parere.
Max

Nicola ha detto...

Ciao Max, vero da parte mia c'è stata una piccola forzatura e diciamo uno sfogo contro questa civiltà....
Vorrei scriverti al riguardo in un modo più approfondito...però come ben sai questo blog non è nato a sfondo politico,forse più in là ne aprirò un altro dove dettagliatamente spiegherò
il mio pensiero...
Nicola

riri ha detto...

Ciao Max..penso che sia l'indifferenza,come ho già scritto,il male peggiore della nostra società...e fa male.
Un caro saluto

Max ha detto...

si capisco nicola,come io del resto,non ho un blog con sfondo politico,non saprei da dove iniziare,quindi lascio l'onere agli altri.
Comunque di politica se ne parla talmente tanto che di trovarmela anche nel blog non ci penso proprio.
Un caro saluto a te e tutti gli amici qui presenti