Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


domenica 27 luglio 2008

COSTA AZZURRA....NIZZA

10 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Che fine ha fatto Dio è morto? Bella l'immagine. Sarebbe bello poter essere li adesso...
Un caro saluto

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Scusate se rispondo qui ma è un argomento che mi sta parecchio a cuore.Cara Riri, ho letto il tuo commento nel mio blog e ti ringrazio.
Tutti noi, abbiamo letto di libri che parlano di felicità o del mondo per raggiungerla, a volte però, penso seriamente che il concetto di quella parola sia incompatibile con il sistema in cui viviamo.Ho letto il Giardino di Epicuro, libri di Eric Fromm, ma come possiamo riuscire ad affrancarci dal bisogno in un sistema che si basa proprio su quest'ultimo? In un sistema che ti costringe, se vuoi mangiare, a vendere la tua vita ad un imprenditore? Io vorrei che i rapporti umani fossero prenimìnenti al profitto, ma sembra impossibile: tutto deve essere enfatizzato nella disperata ricerca dell'inutile, di quei sogni irragiungibili propinati dal sistema.Epicuro diceva che la felicità è il fine ultimo del nostro agire e questa, può venire solo tramìte il sapere e lo studio. A volte,preso anch'io dalla malinconia, mi chiedo se sia meglio non sapere, vivere una vita subordinata alla vita stessa. Ma anche questa non è felicità: non puoi essere felice se non hai ben presente la realtà. E poi conoscerla, è già un inizio per provare a cambiarla.
Certo è dura, a volte il dolore e la frustrazione di vivere in una società che non ci rappresenta è grande, ma la vita è una sola e dobbiamo almeno provare ad incidere per migliorarla.
Questo però, riusciremo a farlo solo quando abbandoneremo gli ultimi brandelli di egoismo e incoerenza, riuscendo in questo modo a fare un fronte comune di valori e idee.
Un caro e affettuoso saluto
Marco

riri ha detto...

Caro Marco,il tuo discorso è condivisibile..l'egoismo quello è difficile da debellare,credo che pochi possano esserne esenti,anche se in piccola parte l'egoismo fa parte della natura umana...ma oltre questo discorso individuale concordo con quanto affermi:bisogna essere tutti uniti per avere un mondo più a misura d'uomo e vivibile..ora è assolutamente necessario!
Un caro saluto

Nicola ha detto...

Ciao Marco,se intendi la canzone dei nomadi,l'ho sostituita con questa foto...l'ho tolta perchè alcuni miei post o video hanno la durata di 1 giorno,mentre altri li riposto anche dopo qualche mese,se sono di attualità.
Un caro saluto.

stella ha detto...

Grazie nicola per i consigli sulla foto.Tutto ok!Passa da sirio

sirio ha detto...

Posto stupendo,qualunque esso sia...!
Grazie nicola,con questo caldo un soffio di brezza marinara fa sempre piacere!

Nicola ha detto...

Il posto è Nizza,grazie di avermi fatto notare che mancava il nome..l'ho già riportato sul post.
Ciao Sirio

stella ha detto...

A Nizza ci sono stata nel settembre 2001,avevo bisogno di rimettermi dopo un lutto e raggiunsi mio figlio che all'epoca lavorava là.E' Una città meravigliosa.Ricordo gli ampi marciapiedi e la gente attraversava col rosso e le auto si fermavano...
Bei ricordi!

marchigno7972 ha detto...

Io ci sono stato e' veramente bello,peccato che ora sono in carrozzina e purtroppo non e' molto accessibile,e non me lo posso permettere.
ho aperto il blog x farmi dei nuovi amici,e x manttenere internet,xcio' pensate voi se posso rivedere la costa azzurra.
by buona giornata

Nicola ha detto...

Ciao Marchigno7972,ho visitato il tuo blog ed ho trovato anche Lorena,qui sarai sempre il benvenuto.
Buona serata