Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 4 dicembre 2008

COME ERAVAMO.......



Mettendo un pò a posto i miei libri mi è capitata tra le mani questa foto. Era un giorno di festa, tutti i vicini e parenti erano invitati, un momento di incontro anche con la famiglia, con cui ci si vede ogni tanto, causa lavori, impegni ecc.
La foto ritrae Nicola con nostro figlio a cavalluccio, la sorella più piccola ed io che rido a squarciagola.
Questa è stata la mia prima casa, lì avevamo molti amici che frequentavamo spesso e con piacere, poi dopo qualche anno, per esigenze di vicinanza al posto di lavoro, trovai un nuovo alloggio una specie di attico al settimo ed ultimo piano, un panorama da mozzafiato, Superga e le alpi che facevano da contorno. Ormai mio figlio era diventato grandicello,aveva tantissimi amici tra compagni di scuola e di calcio, quindi stavamo un pò stretti, accarezzai l'idea di trovare una casa più spaziosa...
Ebbi fortuna, a pochi passi dalla "vecchia casa" c'era un condominio molto carino, il portone che dava sul cortile era spesso aperto e si intravedeva un giardino, con alberelli e panchine, mi innamorai del parco, prima ancora che dell'alloggio. Lo vidi una sera, gli alberi erano incantevoli, pieni di rugiada, l'alloggio spazioso ed accogliente, così convinsi Nicola a trasferirci lì e lo comprammo accendendo un mutuo. Fu un periodo bello, facemmo i lavori di ristrutturazione e proprio nel momento del trasloco seppi che la mia azienda chiudeva. Mi crollò il mondo addosso e tutto quello che prima mi sembrava piacevole assunse un colore grigio, tetro, come la mia indifferenza. Il tempo, solo il passare del tempo,risana le ferite, così mano a mano trovai delle cose da fare, mi iscrissi a dei corsi e mi dedicai alla mia famiglia ritrovando la serenità. Per fortuna la mia liquidazione ci permise di estinguere il mutuo.

26 commenti:

♥gabrybabelle (^..^) ha detto...

ciao ragazzi,questa foto mi fa venire una marea di nostalgia,mille ricordi-Quei colori "ciano"(nella gamma Kodack tra il verde muschio e il magenta viola)mi ricorda me ragazzina e mille altre cose ancora-Sono passata per salutarvi e scusarmi per la latitanza dal vostro blog(daltronde è cosi un po' per tutti gli altri blog, in questo momento)quindi miei cari, scusatemi tanto se ultimamente non ho risposto e non sono passata,ma la mia latitanza sul web ha ragioni solide-sono latitante ultimamente perchè fra' le mille e piu'
in questo periodo sono incavoltaissima,anche per quello che i miei occhi stanno vedendo di persona e di conseguenza vivendo- ma questo periodo mi vede veramente impegnatissima e di conseguenza affaticata causa i molteplici impegni con la comunita' dei fraticelli francescani e altre onlus,
(trovi il banner sul blog)
Spero di essere piu presente prossimamente
gabrybabelle

Luigina ha detto...

Riri che bello spaccato di vita! Ancora una volta trovo molti punti in comune con la storia della mia, ma tu sai raccontarla con semplicità e renderla viva ogni volta.Ti auguro ancora tanta felicità come quella che traspare da questa fotografia

JANAS ha detto...

come eravate...felici!
E poi che bellissimo bambino!!

E' stato bello leggere un pezzetto della vostra vita, e scoprire che nonostante le difficoltà poi tutto è finito bene!
Questo mi fa ben sperare anche per i nostri alti e bassi, difficoltà e contrattempi, alcuni superati e altri che ritornano quando pensavi di averli oltrepassati...e la situazione che si presenta ultimamente non è delle migliori!
Mi guardo intorno e oggi più che mai rivedo, famiglie che pensavano di aver raggiunto una certa sicurezza economica, improvvisamente stravolte da licenziamenti, e mutui che non riescono più a pagare!

Frida ha detto...

Siete bellissimi! E nella foto c'è tanta gioia che sfavilla! :-) E che bel pupo, vostro figlio! Ma, sbaglio, o ha un bel caschetto di capelli biondi, mentre ora è un bel moro?
Un bacio con affetto
Frida

digito ergo sum ha detto...

l'enciclopedia, che c'è in ogni casa, vestiti oggi un po' demodé... e quei colori sbiaditi che richiamano solo nostalgia...

le foto? meglio farle col cuore e custodirle là dentro. che scaldano e fanno bene.

un abbraccio

Gabry in blog Belella ha detto...

Basta una foto per far ritornare alla mente frammenti di ricordi, dettagli di una vita, e in questa foto si vede la felicità di una giovane e bella famiglia !

Un saluto e buona giornata.

Daniel ha detto...

Bella foto... hai colore e il calore rassicuranti delle vecchie foto... quelle che avevano qualcosa di magico... forse perché riprendevano momenti magici...
grazie per le tue sempre belle parole
embrace
Daniele

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sei una donna piena di risorse ed hai un marito che nei momenti difficili sa essere presente.

E questo non è poco :-)))

Un bacione
Daniele

Renata ha detto...

Che intenso significato si intravede in questa foto e come sei bella e com'è bello Nicola ! L'illustrazione che tu affidi alle parole, mentre rivivi le varie tappe di un (comunque) felice percorso mi hanno fatto commuovere.
Se mi apri le braccia...ti vengo incontro e ti abbraccio. muccina

riri ha detto...

Ciao Gabry, stai tranquilla, sappiamo quanto sei impegnata, ti ringrazio semplicemente.....a presto.


Cara Luigina gli auguri sono sempre benvenuti, nonostante 30 anni di vicissitudini, siamo ancora qui, a raccontarci..poi,lo sai, io sono grafomane, se non mi fermano....
Un abbraccio

Cara Janas, i momenti difficili, come quelli belli, si dividono, la strada non è sempre in salita, per fortuna si ha il coraggio di continuare il percorso insieme.
Anche le difficoltà economiche sono dannose per il buon equilibrio di una famiglia, per quanto mi riguarda posso dirti che bisogna avere il coraggio di andare avanti, anche quando tutto sembra estremamente difficile e credimi in un'intera vita insieme c'è tanto da scoprire...tanta sofferenza, ma anche tanta gioia, mete raggiunte, sacrifici che in ricordo del 68 pensavo impossibili...

Cara Frida, il mio ragazzo era biondo come un vichingo, poi col tempo, lui dice perchè l'abbiamo fatto studiare troppo:-) i capelli sono diventati castano scuro.
Un abbraccio e grazie.

Ciao Digitino, forse hai ragione, le foto "vecchie" bisogna saperle conservare..ma è stato un momento nostalgico, ti dirò, anche bello, i ricordi di come eravamo e come siamo ed in tutta franchezza sono abbastanza soddisfatta della mia/nostra vita-famiglia.
Un abbraccio

Ciao cara Gabry, in una foto a volte è racchiuso un pezzo di vita accantonata,passata, ma comunque ricca di eventi, poi..la vita ti corre incontro, il percorso lungo è stato già tracciato, ed il raccolto..è meraviglioso.
Un caro saluto e buona serata

Ciao Daniel, questa foto,come ho detto ritrae la mia prima casa,quando entrai con il mio compagno, che oggi è ancora qui..
Un abbraccio ed un sorriso

Caro Daniele, è un uomo magnifico, credimi, nonostante il carattere forte e deciso, certo con lui è una lotta continua...ma anch'io sono come un peperoncino:-))
Un abbraccio ed a presto.

Cara Renata, le mie braccia sono spalancate, le tue parole sono sempre dolcissime,mi sembra un pò di conoscerti,buona serata muccina.

Alessandra ha detto...

ciao Rosy guardo la tua foto e sorrido ... dentro c'è una vita insieme, è fantastica!

Chissà i tuoi occhi come brillano felici guardandola.

Grazie per averla condivisa con noi e per "tirato fuori" i ricordi che ti passano per il cuore vedendola.

un bacio a quel gran pezzo di Nicola (eheheh!!!) e un abbraccio fantastico a te!

Ale :)

Gabry in blog Belella ha detto...

Un saluto e buon fine settimana !

sirio ha detto...

Ciao isolani,ho fatto un post-lampo con una notizia di "Repubblica", c'è un virus che mette a rischio gli utenti di Facebook.
Non credo che sia una bufala!

Maddy ha detto...

Le foto color seppia sono bellissime..e per me un periodo che le guardo spesso..rivedo la mia vita.e immagino le emozioni di quel periodo...mi emoziono..
la vostra è bellissima..l' allegria scoppia..nei vostri occhi tutte le opportunate di un futuro sognato e ancora da vivere...
ps sei una bella persona...lo sento.. unbacio stritolante..

riri ha detto...

Cara Ale ti auguro un buon fine settimana. Ho voluto condividere perchè è stato un gesto impulsivo e come sai io vivo d'istinto :-) è per questo che vado daccordo con gli animali ;-)Un abbraccio forte

Ciao cara Gabry, auguro anche a te un bel fine settimana ,un grazie ed un sorriso


Ciao Sirio, grazie dell'informazione, io non vado su facebook, ma adesso mi hai incuriosito. Buon fine settimana.

Cara Maddy, sei stata troppo generosa con me, un abbraccio forte.

marcella candido cianchetti ha detto...

che bel post grazie x la frittata di pane che trovo ottima,x ricetta pane fritto ti consiglio d'aggiungere cavolfiore lesso ,ma non tantissimo sentirai! tra poco posto ricettina buona giornata

stella ha detto...

Bellissimi ricordi!!

Buon onomastico,Nicola!

sirio ha detto...

I ricordi fermati dalle fotografie ci fanno ritornare indietro nel tempo,bellissimo...e tu queste cose le sai descrivere molto bene!

Auguri Nicola,buona fine settimana a tutti!

Pupottina ha detto...

è bello rivedersi a distanza di anni... nelle foto si ha sempre l'aria felice....

^____________^

buon weekend lungo

p.s. rispondo al tuo commento da me: la gelosia va sempre controllata. è vero. ciao

sileno ha detto...

Arrivo in ritardo, ma è un piacere condividere la serenità di una famiglia unita e felice.
Sileno

Frida ha detto...

Sto tornando ora da un super compleanno: 100 anni benissimo portati di una bella nonnina! ..Passo un attimo da voi per un saluto, un buon fine settimana e un buon onomastico a Nicola!
Un bacio
Frida

Nella ha detto...

Nicola auguri di buon onomastico ^_^

marcella candido cianchetti ha detto...

buona domenica, x non posti le ricette che hai messo nel mio blog penso che ne valga proprio la pena! ciao

Patrizia ha detto...

Quando si costruisce una vita insieme a volte succede che il castello crolli, l'importante è trovare la forza per ricostruirlo............ tu sei stata capace di farlo! non importa in quale condominio e quanto sia spazioso l'appartamento che vi ospita, quel che conta è che dentro il vostro nido regni l'amore e nella tua famiglia, Rosy cara, non ve lo siete mai fatto mancare!!! un abbraccio e buona domenica Patrizia

desa ha detto...

splendida foto stile anni 70....
Bellissimo ricordare ed avere accanto un compagno con cui farlo!

Sono passata x un abbraccio di buona domenica!

Mammazan ha detto...

Capita spesso che si debba pagare a caro prezzo ogni momento di gioia.
Non oso pensare a tutte quelle persone che fanno progetti di vita e di sistemazione confidando nel fatto che il propio lavoro è sicuro e poi succede quello che è successo a te!!
Sono contenta che grazie alla liquidazione che hai avuto tu sia riuscita ad estiguere il mutuo.... un grosso pensiero in meno!!