Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


martedì 5 maggio 2009

QUANDO UNA STRADA DIVENTA POESIA :-)



Qualche giorno fa Nicola ha fotografato questa strada, ora mi sono accorta del suo nome: via Giacomo Leopardi, qui termina la strada....
E' breve, ma ci sono diversi negozi, c'è un chiosco dei giornali, una gelateria e addirittura da pochi giorni c'è un negozio strano: "rifacimento unghie", inutile dire che questa cosa mi ha fatto un pò ridere, sarà perchè io alterno mani curate ad unghie mangiucchiate, per cui l'idea che si possano avere delle "accortezze" per le mani per me è difficile da accettare, ma torniamo alla strada.
Come dicevo un percorso breve ma intenso, mi fa sempre riflettere e mi sono soffermata sul significato del nome...inutile dire che adoro Giacomo Leopardi, la sua poesia è musica per le mie orecchie, il suo modo triste, quasi angosciante, di rapportarsi alla vita, mi emoziona sempre, ancora oggi, a tanti anni di distanza dai banchi di scuola, ma la cosa in assoluto che mi fa amare questo Poeta è l'idea che sia un autodidatta, uno che si è fatto da sè, per così dire, un pò come tanti altri e ricordandolo così mi sono detta che è una speranza accesa, perchè se si può diventare "grandi" lo si deve soprattutto alle nostre possibilità, a quello che la vita ci offre, a come riusciamo a bere dal calice, a volte pieno, spesso anche con un sola "sorsata", ma sta a noi far sì che diventi nettare essenziale, saperla gustare lentamente, saperla assaporare..così..come si fa semplicemente con la vita.

24 commenti:

ANNA ha detto...

Bel titolo e anche bel post, come sempre amici miei! :)) bacione e buona giornata, scappo a fare palestra che è tardiiiiii! :)

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

questi racconti di vita fanno riflettere,troppo spesso, nel "kaos caotico" della vita urbana, non lo facciamo, e poi quando capita una seria riflessione, riflettiamo su quegli eventi che nel dato momento non furono capite,o forse è propio vero che la vita va' vissuta senza ripensamenti e pazienza sulla poca anlisi,arrivera',pero'sarebbe meglio che...tutto avvenisse in tempo reale-
Voi vi siete soffermati su Leopardi,da ragazza ero troppo impavida e guerriera per amare questi peronaggi,certo come tutti li ho DOVUTI studiare,ma giusto il minimo sindacale-
Oggi so' e capisco che sono cose che mi mancano,ma in fondo è questo che siamo,ognuno diverso ,ognuno unico,e poi nella vita si puo' sempre cambiare,in meglio ovviamente e questo nonostante il fatto che intorno a noi c'è il peggio del peggio-


Uomo,è una dura battaglia quella della vita,ma bisogna provarci,
giusto? Riri e Nicola un abbraccio :-)lol
gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶

sileno ha detto...

Ho la fortuna di abitare in un posto ancora a misura umana, a volte l' isolamento preserva tanti valori.
Anche per me il Leopardi è, fra i poeti italiani, uno dei massimi.
Sileno

Pupottina ha detto...

ciao. ho mal di testa. per me si preannuncia una seratacccia. sono qui per un saluto... ;-)

Gabry in blog Belella ha detto...

Bellissimo questo post Rirì rivela l'animo della tua persona che in questo angolo di paradiso poetico non ti ha fatto perdere la dolcezza tra ne caos delle nostri grandi città.

Finalmente offi pare una bella giornata ma non lo diciamo ad alta voce altrimetti ...tac...ritorna immediatamente la pioggia...ahah!!

Un saluto a te e Nicola e buona giornata.

Pietro ha detto...

Bellissimi l'immagine e il testo. Penso di non essere mai passato in via Leopardi, che da questo gradevole scorcio pare così tranquilla e serena.
Buona giornata! :-)

marcella candido cianchetti ha detto...

ed inizia il balletto per dare il buongiorno ad amici blog e continuo a non capire il x! buona giornata

JANAS ha detto...

anche per me avere "accortezze" per le mani è difficile da accettare...mi piacciono le mani "vissute"..e mi mangiucchio le unghie!!! mi piacciono le mani dalle quali si può individuare, quello che hanno fatto...il tuo mestiere, le tue passioni..le mani sono fatte per fare...penso!
E poi come te, credo che chi si "costruisce" libero dalle impostazioni di altri, ci è frutto di una sua ricerca personale, è sicuramente più autentico! e per autentico non voglio dire che gli altri siano più falsi...ma che è una persona che ha saputo guardare dentro se stessa e seguire la sua strada con un esperienza del tutto personale, e le esperienze non possono essere insegnate!

Daniel ha detto...

Inutile dire che anche io adoro Leopardi. Lo trovo perfetto nella forma e allo stesso tempo emotivamente straordinario: cosa non facile da raggiungere...
Grazie sempre di tutto cara Miss Riri
Daniel

Pupottina ha detto...

ahahahahahahah
buon mercoledì

dove le trovi riri le zucchine giganti? almeno tagli una e finisci.... quando sono piccole non si finisce mai.... O_O

Nicolanondoc ha detto...

Grazie RIRI, di avermi menzionato nel tuo post ( seduta all'ombra di un albero)grazie Anna, al volo hai capito di cosa si tratta, finalmente Pupottina con le zucchine giganti :-))) e come disse non so chi oggi come oggi...facciamo una bella insalatona di : zucchine giganti, peperoni giganteschi, pompelmi giganti, mele giganti ecc. ecc.( Anna questi siì che fanno abbassare la pressione);-)
Colgo l'occasione per augurare a tutti un buon pomeriggio, una buona serata e preventivamente un buon giovedì.
Baci a tutte ed a tutti.

l'incarcerato ha detto...

Che bel post cara, fa riflettere, molto riflettere. Però è terribile la condizione umana...

Sal Troccoli ha detto...

Buon giorno da America, il solo modo per congratularmi con lei per questo interessante blog.

lascio il mio abbraccio per la bella Italia, e il mio rispetto per voi.

Frida ha detto...

Che bel post, Rosy! E' una di quelle belle pagine che riescono così, di slancio, fresche, ispirate da un momento particolare, come la strada e il il nome della strada..O, almeno, è così che mi appare questo tuo scritto/riflessione. Me ne complimento di cuore e penso, con un pizzico di nostalgia e di invidia (quella buona, si intende :-) ai bei momenti in cui anche a me riusciva qualcosa di simile..
Un bacio
Frida

Gabry in blog Belella ha detto...

Eccomi qui con il sole per augurarVi una splendida giornata!!!!!

Ieri qui finalmente una giornata stupenda con un sole bellissimo ed ho visto anche le rondini, quindi credo proprio che la bella stagione stabile sia finalmente arrivata... evvai!!!!

Un saluto e buona giornata.

riri ha detto...

Ciao Anna, buona giornata, un bacio ed una carezza lieve ai tuoi cuccioli.

Ciao Gabrybabelle, spesso si colgono sfumature che in altre occasioni sembrano eteree, grazie per la tua sempre profonda analisi.un abbraccio.

Ciao Sileno, è bello abitare in posti così tranquilli, a contatto con la natura, un pò ti invidio:-)
Buona giornata e grazie.

Ciao Pupottina, con la tua presenza c'è un tocco di ulteriore spensieratezza..un bacio

Cara Gabrybelella, sai che riesci a commuovermi? So che sei sincera, grazie è fin troppo, per me:-)Baci

Ciao Pietro, se passerai in questa strada ti consiglio un gelato al babà, veramente ottimo, se ti piace il gusto del rum..grazie, buona giornata.

Ciao Marcellina, qui è un caos, credo ci siano difficoltà di comunicazione su fb. io ho dovuto riiscrivermi ero semplicemente scomparsa:-)) Un bacio e buona giornata

Ciao Jans, anch'io sono convinta che le mani dicano tutto di una persona, grazie delle tue belle parole che condivido, buon giovedì.

Daniel: grazie a te..semplicemente, ti auguro un'ottima giornata con un sorriso.

Ciao Nicola, seduti su una panchina a contatto con la natura, vedere i bimbi correre nei prati e giocare...pura voglia di vivere che emana dalla terra, dalle radici..grazie:-))

Ciao Inc. è decisamente terribile..sì. Un caro saluto,grazie.

Ciao Sal, benvenuto sulla nostra isola, mi fa molto piacere, veramente, un caro saluto da Torino e dall'Italia tutta:-)

Ciao Frida, le tue parole sono belle e mi fanno piacere, inutile negarlo...ci sono momenti che si presentano così limpidi nella loro semplicità, così facili da far emergere e raccontare..adoro Leopardi:-) a te un bacio.

Pupottina ha detto...

buon giovedì
^__________^
il sole spelnde sulla terra di Pupottina e spera anche sul vostro ;-)

Pupottina ha detto...

ahahahahah
riri, che bello ritrovarsi dopo essersi persi!
è vero...

io su facebook vorrei tanto trovare una persona che fa il compleanno oggi.... ma non c'è ... il mio messaggio d'augurio sarà soltanto telepatico... non posso contattarlo in nessun altro modo
pazienza! o meglio così.... non sempre è bene cedere a queste debolezze...

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

(Riri ,Nicola,Vi chiedo anticipatamente scusa per il copia e incolla e per l'Off Topic,ma Vi debbo rispondere al commento sul mio post:

Chiedo scusa a tutti gli amici a cui grazie al copia e incolla ho inserito sia in commento sia per e@mail questo messaggio:(sapete che solitamente non è cosi,ma problemi di velocita' pregnante al momento mi costringono a questo,una marea improvvisa di impaginazioni Web m'attende) .@@@@@@@@@ x tutti gli amici@ anche i.net
" ho parlato di vomito:Vomito matrimoniale, "
Certo sara' una guerra dei Roose's,ma sara' "la loro guerra personale".Cio' di cui mi sto' rendendo conto è che ANCHE questo serve al cavaliere a distogliere il popplo italiano da veri problemi reali. Sara' una polpetta avvelenata(per il cavaliere)MA SE è DI QUESTO PASTO CHE HA NUTRITO LA MOGLIE,chi è causa del suo mal pianga se stesso e paghi i suoi avvocati:
"I fratelli(e sorelle) Ghedini" pregiato studio avvocatorile,daltronde lui li ha istruiti su tutto,sin dagli esordi,quindi le gatte vere da pelare rimarranno allo studio che difende la di lui moglie,(Avv.Maria Cristina Morelli n.d.r.) ma per noi, a meno di clamorosi risvolti, "political corret" non deve interssare piu,in caso contrario facciamo il suo gioco."Pensiamo solo ai poveri terremotati d'abruzzo,altro che otto miliardi per la ricostruzione"si forse arriverannmo,MA in 33 anni.Le famiglie avranno solo 150 mila euro, di cui solo 50.000 veri e propi il resto GRAZIE ALLE BANCHE,saranno dati sotto forma di mutui agevolati,mo va' a capire agevolait che vuol dire per "Le faine bancarie" detto cio' aspettiamo il decreto legge definitivo che verra' pubblicato per capire BENE,come stanno veramente le cose!Vi rimando al pezzo su "Repubblica"

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶

Nicolanondoc ha detto...

Cara Babelle, per quanto riguarda la telenovela del nano, della moglie,ex moglie,i figli, l'avvocato e le sue sorelle mi intriga poco, visto che la maggioranza degli italiani, ogni volta che viene a conoscenza delle sue corna familiari ed affini,lo vota ad oltranza, perchè probabilmente la rispecchia...

Sono nato in Irpinia, potrei considerarmi figlio dei terremoti, l'esperienza vissuta dalla mia gente ormai è a conoscenza di tutti. I ricchi sono diventati più ricchi, i poveri più poveri, tenendo in considerazione che la stragrande maggioranza delle vittime faceva parte del ceto medio-basso e poveri.....quindi gli abruzzesi dovrebbero tener conto delle esperienze passate ed in prima persona farsi "carico" della ricostruzione, anche e soprattutto ribellandosi contro le ingiustizie. Vorrei aggiungere a titolo personale che a Torino un operaio al giorno è in mano ai cravattari, oggi fuori ai cancelli di Mirafiori ci sono più prestasoldi (con tassi al 14,15%), che sindacalisti, sempre qui, il 30% dei lavoratori ha già ceduto il 5° dello stipendio e la cassa integrazione fa saltare i già modesti salari, senza pensare ai monoredditi e soprattutto a coloro che hanno perso il lavoro, oltre ai tagli alla sanità, alla scuola, alla giustizia ecc. ecc. ecc.
Ti rimando anch'io alla cronaca di Torino su la Stampa di oggi.

Gabry in blog Belella ha detto...

E' quasi un record... tre giorni belli di fila...evvai!!!!
Ieri ho fatto una bella cavolata, visto che la schiena era appena stata sollevata dal dolore, ho pensato bene di fare i lavoretti in giardino dando la prima mano di impregnante sulle panchine e di montare anche il gazebo visto che c'ero... ebbene lavori in giardino tutto ok... schiena di nuovo a pezzi.... che scema che sono e non è finita prossimamente dovrò lavare i cani e poi sarà la volta di montare la piscina quindi mi sa tanto che questo mal di schiena mi accompagnerà per tutto il mese di maggio... vabbe...adesso non ci pensiamo va altrimenti mi prendo a schiaffi da sola....

Un saluto e buona giornata!!!!

Pupottina ha detto...

Buon weekend
^________^

Pupottina ha detto...

riri, che coincidenza! sto cucinando la stessa cosa!?!?
eheheheh
da me dicono che ci sarà un weekend estivo e si potrebbe già andare al male.... ;-)

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiornoooooooo!!!!
eccomi qua ancora un pò dolorante ma decisamente meglio.... qui giornata splendida....oggi bucato lavatrice già in moto...ahahah!!!

Un abbraccio e buona giornata a Voi!