Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 25 maggio 2009

GELATI PER TUTTI

Una mia ex collega mi ha dato un giornalino cattolico in cui c'è un articolo sulla nostra azienda che fu...
Nel 1963 fu aperta in via Chambery - Torino la ditta Chiavacci famosa per i gelati, c'erano 2 turni di lavoro ed il personale era soprattutto stagionale, pian piano questa azienda si ampliò, cominciarono ad esserci assunzioni a tempo indeterminato, fino al grosso boom del 1973 dove gli addetti ai lavori diventarono 110, solo durante il periodo estivo venivano assunte 40/50 donne per 4/6 mesi. Furono anni di attività intensa, il lavoro procedeva bene, ma si sa quando qualcosa funziona ecco che entrano in gioco le multinazionali..Fu così che l'azienda divenne Unil-it, un ramo della Unilever quotata in borsa e per anni ai primi posti della classifica mondiale..iniziarono i primi piani di snellimento del personale e già all'inizio dell'80 si cercava di incentivare i dipendenti al licenziamento mascherato da dimissioni con una "buona uscita". Il 31/10/1988 l'azienda ci convocò insieme alla Cgil per annunciarci la chiusura entro il 31/10/1989, confesso che fu un momento terribile per tutti noi, io avevo appena acquistato l'alloggio in cui vivo accendendo un mutuo di 50 milioni. C'era una sola persona di cui mi fidavo e stava per andar via, il direttore del personale, andai da lui come una furia e gli chiesi come avrei fatto ed ottenni questa risposta: "Rosy, non si preoccupi, l'azienda le offrirà 24 mensilità".Cominciammo a fare i conteggi per tutti quelli che ce li chiedevano, personalmente incassai 82 milioni. Fu un periodo molto difficile, era difficile per noi allora quarantenni (ormai vecchi per il mercato) trovare un nuovo lavoro, così dovemmo accontentarci e fare i casalinghi. I momenti che mi restarono impressi e che non cancellerò mai dalla mente furono quelli in cui ci inviarono un ingegnere marchigiano, era addetto allo "smaltimento personale", ci sentivamo quasi come rifiuti urbani, avevamo dato il nostro meglio all'azienda lanciando sul mercato prodotti ad altissimo livello vedi "cornetto algida, cucciolone" tanto per citarne qualcuno..Sindacato assente, incontro a Roma, confindustria che dichiarava - " vi abbiamo messo nell'anticamera del benessere"- solo un sindacalista della Cgil ebbe il coraggio di prendere per il petto un nostro dirigente, con gli occhi fuori dalle orbite....Anticamera del benessere per quattro soldi...un posto di lavoro..questo è stato il costo, 100 persone invitate a firmare le dimissioni..storia chiusa.

43 commenti:

Gabry in blog Belella ha detto...

Cambia il nome dell'azienda e il prodotto finale ma la mia storia è identica alla tua.... ste multinazionali del piffero.... ed è meglio che non aggiungo altro....
_____________________________________

Oggi qui ha fatto un caldo mostruosamente orribile anche i gerani boccheggiavano in giardino nonostante l'innaffiatura.... io mi sono concessa il doppio ammollo in piscina ... questa mattina e poi ho replicato anche nel pomeriggio ..... speriamo che ste temperature, come hanno preanunciato veramente ritornino nella norma..altrimenti credo proprio che arriveremo...già squagliati ad agosto....ahahah!!!

Un abbraccio ad entrambi non troppo stretto che già fa troppo caldo...ahahahah!!!!

sileno ha detto...

La chiamarono "globalizzazione" e improvvisamente le fabbriche diventarono delle scatole che in poche ore si potevano trasportare in qualsiasi angolo del mondo dove il lavoro costava meno, sfruttando altra gente più sfortunata e nelle nostre fabbriche rimanevano i sogni e le speranze di centinaia di migliaia di lavoratori ormai disoccupati e senza futuro.
Un abbraccio
Sileno

Caterina ha detto...

Nicola,
Io amo il gelato piuttosto il cioccolato e nocciola con panna:))
Peró non mi piace il gelato amaro. Purtroppo anche al mio marito é successo la stessa cosa. Proprio quando i nostri due figli frequentavano l'universitá e cosí siamo stati al verde. (Si dice cosí?)Cioé c'era un crisi economico per noi e anche quello famigliare.
Ma adesso siamo oltre.
Le vacanze in quest'anno (come i piú delle volte)passiamo al lago Balaton ("mare ungherese")dove il mio fratello maggiore ha una villetta. Ci piace molto stare accanto a qualche acqua.
Bacini ad abbracci anche a Riri:
Kati

riri ha detto...

Ciao Gabry, è proprio così, le cose con il tempo, dal punto di vista lavorativo, in italia sono peggiorate, le aziende pensano ad un miglior introito ed è così che i dipendenti diventano solo un numero.
Un bacino e buona giornata.

Ciao Sileno, concordo, la globalizzazione è stata un flagello, poi c'è lo sgravio fiscale, per cui la tendenza era quella di aprire al sud dove i costi sono meno "pesanti", questo fu il caso eclatante dell'azienda presso cui lavoravo..migliorarono Caivano (Napoli) e fummo definiti un ramo secco da tagliare...
Un abbraccio anche a te e buona giornata.

Ciao Katy, il raginamento del tornaconto (guadagnare di più, spendendo di meno) è attuale dappertutto..purtroppo....
c'è stato un periodo in cui odiavo il gelato
il lago è bello, ha un suo fascino..Io ho dei parenti a Napoli, ma ci vado poco, il traffico, il caos a cui non sono più abituata..l'unica cosa che mi manca è il mare, le isole, ma c'è la liguria che è più vicino a noi, Sanremo, Alassio, Bordighera dove ho lasciato il cuore, Ventimiglia alta, spettacolo da sogno, con il cagnolino ormai anziano non possiamo fare lunghi viaggi..
Ti abbraccio e buona giornata.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiornoooooooooooo!!!
questa mattina invece della colazione ho già mangiato un bel gelato...evvai!!!! ed ora sono quasi pronta per uscire con le pelose ...stiamo anticipando un pò l'orario sperando di prendere meno caldo.... speranza aime vana...ma basta illudersi un pò per sentire meno caldo.....ahahah!!!

Vado con la speranza che oggi sia una giornata un pochino più ventilata....ahahah!!!

Nicolanondoc ha detto...

Questo tipo di globalizzazione è stato un flagello, quello dei capitalisti, quello dei potenti e guerrafondai,(per questi non esiste un tribunale che potrà giudicarli).. ogni tanto si riuniscono solo per i loro interessi personali e dei loro servi....Mi piacerebbe una globalizzazione delle masse senza steccati e con le nostre differenze.
Allora, come oggi, si sposta la produzione da un posto all'altro non solo per una questione di "costo del lavoro" o se preferite del materiale umano, ma sopratutto dove c'è povertà e una bassa sindacalizzazione della classe operaia
che non riesce a formare una forza critica, per questo più esposta allo sfruttamento. Quello che oggi si chiama snellimento del personale in passato ed oggi, serve anche ad epurare lavoratori scomodi, con una piccola differenza, "allora con la buona uscita" si poteva comprare un alloggetto.

Caterina come vedi anche noi ce l'abbiamo fatto per adesso :-) poi si vedrà...anche a me piace l'acqua, dentro ne siamo pieni: è la nostra energia :-)

Pupottina ha detto...

^________^

da me già 30° a colazione....ora non guardo più perché mi sto sciogliendo.... è troppo questo caldo, ma dicono che rinfrescherà presto........ speriamo..... mi sento un pollo arrosto!
buon martedì

Daniel ha detto...

Questi racconti di realtà italiana mi fanno sempre male. è come se leggendoli mi arrivasse un colpo sordo al cuore. perché per l'ennesima volta mi rendo conto che viviamo in una società in cui non è più riconosciuto il valore della persona in quanto tale... le persone sono solo ciò che fanno.. e se ciò che fanno non serve più, anche le persone perdono completamente di valore. Che schifo.

Grazie per il tuo bellissimo commento cara. La tua è una sensibilità sorprendente.. sempre.. e non è facilissimo sorprendermi, sai ?? ;-)

un grande abbraccio
Daniel

Tua madre Ornella ha detto...

Hanno pensato alla globalizzazione solo in termini economici e combattono la globalizazzione umana....
Ti abbraccio
Ornella

jasmine ha detto...

Passo via via nei ritagli del mio tempo..ma quando ci sono voi..siete SEMPRE i primi!
Notte un bacio grande!

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Aziende?????basta vedere che fine stanno facendo fare a molti dei nostri giovani!!che tristezza nera!

Renata ha detto...

Scusa se sorvolo sull'intensità del post.
Ma siamo al 26 del mese di maggio e il giorno 20 è lontano. Com'è andata la TAC ?
Lo sai vero che è anche in conseguenza di tutta questa prevenzione che si "tirà a campà" davvero a lungo ? Ti abbraccio forte e resto in attesa.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiornooooooooo!!!

Vado con le pelose al parco ci si rivede dopo...

Ciaooooooooooo!

riri ha detto...

Ciao Pupottina, buon mercoledi..

Caro Daniel solo un abbraccio.

Grazie Ornella, purtroppo è proprio così..un momento terribile della storia umana? Ti abbraccio.

Ciao Jas, a te un dolce buongiorno, qui l'aria è più fresca.

Ciao Gabrybabelle,la storia è immutata, anzi peggiorata, nonostante siano trascorsi 20 anni dalla mia nera esperienza....

Ciao Gabry, a dopo un abbraccio.

Pupottina ha detto...

sì, grazie, prendo una coppa gigante ;-) con qualsiasi gusto hai a disposizione..... che caldo!!!! altro che rinfresca e rinfresca da martedì O_O

rispondo: effettivamente se guardassero nel mio carrello della spesa (settimanale) non so cosa si potrebbe capire di me.... in questo periodo è pieno di verdura, gelati, semifreddi e latte di mandorla per addolcire il caffè in ghiaccio e shakerarlo un po' ....eheheheheeheheh ... buono ... prova....
buon mercoledì

desaparecida ha detto...

buongiorno isolani!!!! :)

Nicolanondoc ha detto...

Scusa il ritardo Renata :-)aspettavi il risultato della mia tac al cranio, eccola : dopo gli esami del sangue il mio medico di fiducia accertò che il mio livello di colestero "cattivo era leggermente sopra la media, come quello buono", i restanti esami sono tutti nella norma. Il medico un pò troppo scrupoloso mi suggerì di fare un ecodoppler ed una tac al cranio per verificare se il colesterolo avesse danneggiato le arterie..L'eco doppler me lo effettuò personalmente e riscontrò il diametro nella norma e le pareti lisce, in dubbio per quanto riguardava un inizio di rigidità delle arterie che vanno verso il cervello, essendo un forte fumatore, mi suggerì un ulteriore tac il cui risultato è negativo.
Si deduce che non avrò bisogno di rivolgermi agli scenziati di un centro di San Francisco dove si usano raggi di fotoni per alterare le informazioni del cervello "condizionando anche i centri del piacere": è la strada per sconfiggere il Parkinson e le dipendenze dalla droga.
Come sempre grazie delle belle parole che lasci qui.
Ti abbraccio fortemente.
Nicola

Pietro ha detto...

Nicola, mi fa molto piacere leggere che i tuoi esami sono nella norma. :-)

Gabry in blog Belella ha detto...

Un passaggio serale per lasciarVi la mia buona notte!!!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno a Voi che sicuramente siete al fresco...qui ancora caldo...evvai!!!

Oggi mi hanno concesso mezza giornata di libertà...evvai!!!

Oggi pomeriggio devo andare a comprare tutto l'occorrente per fare un impianto elettrico a norma per la piscina... visto che ho sempre usato uno volante e non era il massimo della sicurezza.

Un abbraccio e buona giornata a domani!

Gabry in blog Belella ha detto...

Un bacio al principino allora.... io mi arrangicchio in tutto... più che la penna preferisco avere tra le mani giraviti martelli e tenaglie... mio padre mi diceva sempre che invece di mandarmi a scuola, visti gli scarsi risultati, ( ero una bestia a scuola), forse era meglio mandarmi a fare l'operaio...ahahah!!!

Un abbraccio e buona passeggiata io sono appena rientrata con il piccolo branco oggi passeggiata breve e veloce..... ora sono li che mi tengono il muso tutte e tre...ahahah!

Gabry in blog Belella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gabry in blog Belella ha detto...

Dimenticavo la canzone che ho in sottofondo che trovo stupenda per musicalità parole e per come è cantata è "The voice" dalle Celtic Woman.... questa è la traduzione


Io sento la tua voce nel vento
e sento che chiami il mio nome

"ascolta,figlio mio" mi dici
"sono la voce della tua storia
non aver paura,vieni e seguimi
rispondi alla mia chiamata,e ti renderò libero"

io sono la voce nel vento e la pioggia che scorre
sono la voce dei tuoi affanni e dolori
io sono la voce che sempre ti sta chiamando
io sono la voce, io resterò

io sono la voce nei luoghi quando l'estate se ne va
la danza delle foglie quando il venti d'autunno soffiano
non dormo mai a causa del freddo del lungo inverno
sono la forza che a primavera rinascerà

io sono la voce del passato che ci sarà sempre
nutrito con il mio dolore e sangue nei miei luoghi
sono la voce del futuro, portami la tua pace
portami la tua pace, e le mie ferite, loro spariranno

io sono la voce nel vento e la pioggia che scorre
io sono la voce dei tuoi affanni e dolori
io sono la voce che sempre ti chiama
io sono la voce

io sono la voce del passato che sempre sarà
io sono la voce dei tuoi affanni e dolori
io sono la voce del futuro
io sono la voce, io sono la voce
io sono la voce, io sono la voce



Un abbraccio!
Ora vado che devo preparare tutte le cose per le consegne a mia sorella.... ahahah!!!

il commento cancellato è il mio a conferma che papà aveva ragione... c'erano più errori che parole corrette..... diciamo che è la fretta... và......ahahah!!!

jasmine ha detto...

Perche'triste Riri?? :(

riri ha detto...

Ciao Jas, oggi è un altro giorno.
Ci sono momenti in cui ci si sente tristi, attimi in cui ci si ferma a pensare.
Il mio pensiero triste era per i miei cari compagni di lavoro, alcuni che non hanno avuto scampo, rispetto a me.
Oggi i lavoratori sembrano una classe in via di estinzione con tante troppe tragedie alle spalle. Forse bisogna parlare solo di cose più leggere per non pensare a quello che ci circonda ed in questo hanno ragione tanti che scrivono per alleggerire i problemi che sono tuttavia esistenti dappertutto, basta guardarsi intorno. Ti ringrazio del pensiero che hai avuto nei miei confronti, ma sono solo momenti..
Un abbraccio cara Jas, sei una persona con un animo sensibile, anche questa dote in via di estinzione. A volte esterno così d'impeto un mio momento e mi è venuto spontaneo da te. Grazie cara.

Pupottina ha detto...

chiamerò Nicolino anche il mio....
buona serata

Caterina ha detto...

Ciao Cari,
Sono venuta solo per riposarmi un po'da Voi. Mi sento sciupata dopo i tanti esami ed ancora non c'é fine. Sto raccogliendo un po'di forza. Cioé se questa sera vi sentite deboli dovete sapere che sono stata io a rubare le vostre energie.
bacini:
Kati

Gabry in blog Belella ha detto...

Commissioni effettuate domani cercherò di fare l'impianto...sono distrutta.... ormai non sono più abituata a questi ritmi frenetici che ci sono fuori stando sempre chiusa in casa ho ritmi mooooooooooooolto più pacati... ora vado a nanna e sono sicura che mi addormenterò appena metterò la testa sul cuscino... a domani.....
Notteeeeeeeee!!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiornooooooooooooooooooo!!!!
Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!


io già preso un caffè e fumato la mia prima cicca seduta fuori ai gradini della veranda che danno in giardino ad ammirare ciò che questa mattina il creato offre... direi una giornata decisamente più fresca... finalmente... con un bel venticello quindi senza afa.... e a questo punto penso proprio che, visti questi presupposti, la giornata prometta più che bene...
ora vado a fare la passeggiata con le pelose e dobbiamo anche recuperare la velocità e brevità ( brevità??? ma si può dire...vabbè tanto già l'ho detto)della passeggiata di ieri....ahahah!!

a dopooooooooooooooooooo!!!

riri ha detto...

Ciao a tutte/i

Pupottina, felice che chiami il pesciolino nicolino, spero gli porti fortuna, il mio l'avevo tenuto tantissimo, buona giornata.

Ciao Caterina, oggi anche qui è un pò + fresco, per fortuna che le scuole stanno finendo..mi piace vedere i giardini pieni di ragazzini di tutte le età:-) Bacini



Gabryyy, si può dire brevità è corretto, ma poco usato, cmq stai tranquilla noi napoletani non abbiamo bisogno di correttori di bozze:-)
Sono tornata da poco, aria pulita..
un bacio e carezze alle pelose..il mio stamattina mi ha fatto estenuare, non voleva + salire...

Gabry in blog Belella ha detto...

A-rieccomi....... passeggiata fatta portato anche la pappa ai cani poveri del parco e come se non bastasse si sono aggiunte 6 nuove bocche ....la cagnolina che è li, magra come un'acciuga ha partorito ben 6 cuccioli... manco mi ero accorta che era incinta pensa te.... quindi corri di nuovo a casa prendi una doppia razione di crocchette e scatolette e ritorna , sempre di corsa, al parco per sfamare la nuova mamma...
da domani porteremo cibo in abbondanza per poter sfamere tutti senza fare le corse avanti e indietro...... come sono belli i cuccioli piccoli piccoli tre sono bianchi con maccchie nere e marrò e gli altri tre sono neri marrò e rosso sfocato.....sono in una tana fatta dalla madre nel terreno...se non altro stanno belli freschi... li ho visti un po da lontano perchè è inaccessibile la tana e poi la madre subito è corsa in difesa dei suoi piccoli....
Chissà quale sarà il destino di questi cuccioli...qui puoi chiamare la ASL la polizia i carabinieri tanto nessuno viene e nessuno fa qualcosa ci sono in giro una marea di cani randagi che vivono solo grazie alla generosità delle persone che amano gli animali....

Un saluto e buona giornata...vado che devo fare mille cose stamattina ma mi sa che concluderò ben poco..... sono ancora sfatta per la giornata di ieri....ahahah!!!!

riri ha detto...

Cara Gabry quando sento queste storie mi si stringe il cuore, amo gli animali e sapere che in alcuni posti sono "ignorati" mi fa rabbia, poi leggo le tue parole, la tua generosità, il tuo occuparsi "anche" di questi poveri cuccioli e mi convinco ancora di più che sei una bella e generosa persona.
Un abbraccio.
Qui c'è un forte vento.
Speriamo che smette, altrimenti non si dorme, fa troppo caos.....

Gabry in blog Belella ha detto...

Allora aggiornamento..... impianto elettrico ... fatto!!!!! evvai!!! però non è per le luci, quelle già ci sono in giardino, ma è per la pompa filtro e per il riscaldatore dell'acqua della piscina....

Qui il cielo è diventato nuvolo c'è una bella arietta...quindi anche stanotte si dormirà bene e poi domani si vedrà....

Un abbraccio e dolce notte!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno.... quasi pronta per andare al parco con la figliolanza pelosa...ahahah!!!

a dopo.....

Gabry in blog Belella ha detto...

mamma mia che freddo....mi sono quasi congelata....speriamo non mi prenda un bel raffreddore.... e si il tempo non è proprio bello oggi e la temperatura è precipitata non so dove.. al parco con la felpa sentivo freddo... ed ha iniziato anche a "schizzichiare" comunque mamma e cuccioli tutto ok pappone portato un pò di carezze e coccole e ce ne siamo scappate.....

Un saluto e buona giornata.

desaparecida ha detto...

un baciotto mia cara riri....
oggi solo voglia di pigrizia! :)

desaparecida ha detto...

riri hai ricevuto la mail....vero?

riri ha detto...

Cara Desina ho ricevuto la tua mail e ti ringrazio. Ti ho risposto, ho solo avuto problemi con la posta, poi risolti.
Un abbraccio e buona domenica

Elsa ha detto...

è disgustoso... Io continuo a nominare E.N.I. che è partecipata dallo stato... e di come si fotte migliaia di famiglie... a partire da Porto Torres per finire a Porto Marghera.
un abbraccio a Riri e Nichi
Elsa

Nicolanondoc ha detto...

E'vero Elsa è ora che le famiglie....incomincino a fottere E.N.I. ricambio l'abbraccio :-)

Daniel ha detto...

Mia cara Miss Riri...
Passo solo per un abbraccio forte
Daniel

Nihal ha detto...

Buongiorno Riri,
Scusami per il ritardo.

Quindi ho piu di gioia tornare nel tuo blog. Le ore che trascorriamo qui sono meravigliose! Leggo con un grande piacere. Ti ringrazio molto per le belle parole che hai speso per gli amici:)

Non devi occupare se non capire mie notizie di niente perche' parliamo del cuore che questo molto importante, no:)

Augurarvi una serena giornata e per lasciarti il mio saluto. Buona Domenica:)

Ciao

Daniel ha detto...

Mia cara... le tue parole riescono sempre a impressionarmi per la loro saggia dolcezza... il tuo cuore è grande.
grazie mille
un abbraccio
Daniel