Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 1 novembre 2007

queste giornate.

Buona sera miei cari amici,
vi scrivo dalla postazione del faro, dove si può riflettere meglio , forse perché si può guardare oltre ai confini anche degli uomini. Oggi mi chiedevo come mai si festeggia così tanto la festa di Halloween? Mi chiedo perché si ama così tanto la cultura estera o gli altri paesi, dimenticando la meraviglia che si ha qui nel bel paese. Oggi durante una discussione fatta alla lezione di vocalità, ci si chiedeva il perché venga così bistrattata la nostra cultura. Oggi ho compreso una cosa,: non c'è tutto del storto nel nostro pensare, vi sono cose che possono veramente arricchire noi tutti.
In ogni modo vi saluto miei cari, torno lassù, do un bacio alle donzelle Raffy Angela Rosi Lella un tanti auguri ancora a Nicola, e un inchino al nostro sindaco Tommaso!
Ciao Luca.

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Le tue riflessioni sono la verità che purtroppo trascuriamo la nostra coltura che il mondo ci invidia,
ma vedo che nulla credo possa cambiare si può sempre sognare che tutto quello che e distorto sia solo un sogno.
saluti cari caro sostituto del guardiano del faro chissà che qualcuno approdi alla nostra cara isola che c'è.

riri ha detto...

Caro Luca, purtroppo molti amano imitare altre culture , dimenticando i propri valori e l'arte che vanta il nostro amato Paese. Sono mode, purtroppo, sogni futili, che lasciano il tempo che trovano, per fortuna non tutti la pensano alla stessa maniera.
Ciao con un sorriso, buona notte.

traccedinchiostro ha detto...

Tutto in fondo deriva da feste pagane , è forse l'imitazione senza alcuna conoscenza del "rito" ma solo in quanto 'moda' ad essere fuori luogo.
Poi quando senti in Piazza San Pietro un signore dire al figlio...adesso ti porto a vedere la Pietà di Michelangelo che ha fatto Raffello viene da chiedersi se è mancanza di cultura o imbecillità totale :-)))))

Ciao Luca

Il guardiano del faro ha detto...

Credo che Lella abbia centrato il problema. A ciò si aggiuga la tendenza a sfruttare commercialmente le piccole (e grandi) debolezze umane ed ecco che un "oscuro" e lontanissimo rito d'oltremare diventa nostrano...