Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


giovedì 12 novembre 2009

NAPOLI....ODIO - AMORE E NOSTALGIA.....

Oggi alcune mie amiche si incontrano a Napoli e mi hanno fatto partecipe della loro gioia. Mi sono rivista in quei luoghi citati da G., piazza del Plebiscito, un posto dove ho lavorato per un paio di anni, mi sono rivista mentre scanzonatamente camminavo per via Roma, che ora ha cambiato nome, mi sono fermata a piazza Dante (forse si chiama ancora così), dove su una panchina sotto la statua del Sommo, quando non c'era il mercato, mi sedevo a mangiare un panino nell'intervallo insieme ai miei amici e... risate, canzoni, voglia di vivere e di crescere. In quei momenti non pensavo che un giorno me ne sarei andata via (il bagaglio troppo pesante), pensavo qui sono nata e qui ho le mie radici, ma sbagliavo. Non apparteniamo alla terra dove siamo nati, non ne siamo padroni, siamo un passaggio e di passaggio. Una città vicina o lontano è di tutti e questo l'ho capito bene quando me ne giravo per il porto a curiosare sulle navi...Il porto: un via vai di gente di tutto il mondo, un intreccio, quasi una fratellanza, chi approdava a Napoli da terre lontane si sentiva a casa sua ed era bello, conoscevo e parlavo con tutti, anche a gesti, era impossibile conoscere altre lingue, però si comunicava, con un panino, una bibita, un dono, il dono di un sorriso..Ed i marinai..li ho amati per la loro libertà, il loro saper volare di porto in porto, grande fatica, ma amore immenso per il mare..il mio, il loro mare....

21 commenti:

il monticiano ha detto...

Brava riri sei riuscita a farmi commuovere giacché io, pur non essendo napoletano, amo quella città, i suoi abitanti, il loro dialetto, la loro generosità, la loro voglia di vivere e...il mare, col porto, le navi che fanno sognare viaggi che non farò mai.

Nicolanondoc ha detto...

Già...sono nato in un paese di collina dove...allora a quella alteazza (408 Mt sopra al livello del mare) mi sentivo più importante della metropoli dove ora vivo...da "cittadino"...non ho un bel ricordo del mio paese di origine se non delle polveri del passato...

giardigno65 ha detto...

che città incredibile ! ci sono stato tre giorni qualche anno fa: che esperienza !!!

Caterina ha detto...

Cara mia,
tu sei rimasta napoletana nel cuore anche se vivi lontano. L'amore della libertá, il mare,il porto, il via vai cioé le radici rimangono per sempre nei tuoi pensieri. Amo le tue risate a bocca piena che si vedono nelle foto e anche la tua grande sensibilitá.
Da noi in Ungheria non c'é questa diversitá di gente forse perché anche le distanze sono piú piccole. Le persone ungheresi sono piú tristi con aria preoccupata anche se a volte non hanno piú problemi di altri popoli. Forse si trata della mentalitá.
Bacini a te e buona serata

Gabry in blog Belella ha detto...

Eccomi di ritornooooooooo!!!! stanca ma felicissima.... tutta me la sono girata a piedi da Piazza Dante giù per via Toledo (ex via Roma) fino ad arrivare a piazza Trieste e Trento dove mi sono spaparanzata al Gambrinus godendomi la stupenda visuale di Piazza del Plebiscito incontro con "M" grandissimo abbraccio e poi giù a chiacchiarare a raccontarci guardandoci finalmente negli occhi, è stata un'emozione bellissima ...come se ci fossimo sempre frequentate personalmente, e poi di nuovo in marcia per via Chiaia - Via Filangieri, con sosta in una bel ristorante a Vico Alabardieri a Chiaia poi di nuovo passeggiata per via dei Mille fino a piazza Amedeo e da li io sono ritornata su al Vomero con la funicolare che non prendevo da quasi 20 anni.... quanti ricordi quante emozioni e quanto camminare che io non sono più abituata... ahahah!!!
però è stato bellissimo, peccato che il mio tempo a disposizione è sempre ridotto ma comunque non ci lamentiamo perchè non credevo proprio di poter trascorre una giornata così bella ed emozionante... e peccato anche della vostra assenza ...ma non so se vi fisciavano le orecchie perchè nei nosri discorsi e pensieri eravate li con noi.

Un abbraccio!

Antonella ha detto...

Benvenuta dalle mie parti cara Riri...io abito a Salerno e Napoli mi piace molto nel periodo natalizio con le sue bellissime creazioni artistiche di presepi e pastori. E' una strana magia quella di Napoli vista nella sua incantevole bellezza...peccato che è diventata invivibile adesso!
Ti abbraccio e ti invito a passare su Animali e Poesie dove troverai il tuo bel racconto! Ti ringrazio e ti abbraccio con tanto affetto. (Ritira i pensierini!!!!)

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiornoooooooooooooo!!!!

questa notte ho dormito come un sasso...sarà stata la stanchezza per la giornata di ieri ricca di emozioni ma anche di tanto cammino, sarà stata anche la bevuta del buonissimo Falanghina del Taburno a cui non sono abituata, visto che sono quasi astemia, sarà stata l'aria di libertà che ho respirato ieri... insomma questo cocktail di cose che mi hanno reso euforica e felice... ora sono bella fresca e pimpante, pronta per affrontare questa giornata di fine settimana....

Un abbraccio ad entrambi e buona giornata anche a Voi!!!

Lina-solopoesie ha detto...

RIRI!!!
Ma sei Napoletana?
che bello!!! pensa io sono di Caserta, quando ci ritorni se vuoi passare da me ne sarei felicissima .
Per tantissimi anni ho vissuto a Milano ho freguentato anche le scuole .
Ma il mio pensiero era sempre quello di ritornare nella mia città ,alle mie origine .
Non mi sono mai pentita , anche se ho nostalgia della mia famiglia , Infatti risiedono tutti a milano , le mie sorelle e mio fratello compreso i cugini e zii.
(I miei genitori sono sepolti li.
Suppongo che per te sia stato un pò difficile riescire a vivere senza sole per 6 mesi l'anno, senza una buona pizza e sopratutto senza il mare...
Pazienza , tutto non si può avere dalla vita CIAOOOOOOOOOO!!!! .
BUON APPETITO
LINa

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno amici cari.....
oggi è sabato e si preannuncia un fine settimana con un pò di sole e senza pioggia credo in tutta italia più o meno... quindi mi sa tanto che metterò in moto la lavatrice tanto per non perdere il ritmo...ahahah!!!

Un abbraccio e buon fine settimana anche a Voi.

pierangela ha detto...

ciao carissimi, buon fine dettimana

Lina-solopoesie ha detto...

Cara RIRI
Rispondendo al commento che mi hai lasciato devo dire che
Sono come te! Amo la mia famiglia , Mio marito i figli
e i nipoti, con loro andrei in un qualsiasi paese ad abitare .
Ho i miei valori li ho ben stretti: onestà, razionalità, correttezza, famiglia, educazione, amicizia fratellanza e amore. Oggi noi siamo un buon esempio per i giovani di oggi .con l'aumento dei divorzi e delle separazioni la famiglia è diventata meno stabile...ma ciò non significa che si siano persi i

valori base!credo semplicemente che ogni periodo storico abbia le sue problematiche, e le sue crisi di valori, nel senso che ogni periodo storico ha dei problemi e delle situazioni di disagio che spiccano...e che si è soliti
chiamare come crisi di valori!Come tutte le cose anche la società si modernizza.

Se tempo fa (come noi) le famiglie
rimanevano compatte senza separazioni o divorzi, era sia
per problemi di onore e sia per amore verso i figli. Oggi
si sa che ogni singolo individuo pensa soprattutto a vivere questi pochi anni concessi , nel migliore dei modi, e non credo sinceramente che tutti i giovani siano privi
di valori, è semplicemente cambiata la società e la

percezione della vita di coppia e della famiglia, evolvono le situazioni ed evolvono i pensieri ed i modi di approcciarsi alle situazioni!tutto qui, questo è il
mio personale parere!
RIRI riteniamoci fortunate! Ad avere una bella famiglia come la nostra
CIAO E BUON FINE SETTIMANA
LINA

Caterina ha detto...

Vi mando una bella giornata! Sono piena di energia. Il sole splende e noi andiamo nel giardino a rastrellare i miliardi di foglie:)).
Un grande abbraccio a tutti voi

Guernica ha detto...

^___^

Mi hai fatto sorridere con questo bel post e anche commuovere un pochino...

Ho pensato...con un padre campano ...mai stata a Napoli.Che vergogna!Eheheh

Poeslandia ha detto...

oh cara riri, che bello, Napoli! Adoro Napoli, adoro la gente comune, che e buona e generosa di natura!
Adoro la loro filosofia,
il sole ci dà il grano e il pummaro!
il mare ci dà il pesce
La luce di Napoli ci da il buon umore!
cosa voi di piu dalla vita?
Insomma piu o meno cosi... :-)

Antonella ha detto...

C'è un piccolo pensiero per te su "Animali e Poesie"...Ti aspetto!

Nihal ha detto...

Carissima Renata,
Come sta questa giornata? Come Torino bello? Ecco un salutone e un buonissimo buongiorno per te. Spero io tu abbia una serena Domenica:)

Anche io non ho saputo che sei Napoletana. Sono stata per una volta a Napoli e mi piacuto tanto:) Forse un giorno andiamo insieme, no:)

Prima di tutto, io un giorno volentieri conoscervi personalmente, tu ed Nicola a Torino. Quindi io preoccupare per la preparazione di Natale, c'e' tante cose devo finire..

Allora, ti abbraccio da una Istambul grigio molto freddo.

Con affetto,
Nicole

Nihal ha detto...

Ahhh scusami Riri. Spero che lei mi perdona:)

Luigina ha detto...

@ In questi giorni indaffarati mi stavo perdendo questo bellissimo post sulla tua bellissima città che purtroppo conosco solo dalla descrizione di amici reali e virtuali come te. Credo che sia l'unico capoluogo d'Italia che manca alla mia collezione. Dicono che " Vedi Napoli e poi muori" Non sarà mica questo proverbio che finora ci ha trattenuto dal visitarla?:)))

Antonella ha detto...

Cara Riri, sono qui per dirti che c'è un pensierino per te sul mio nuovo blog http://premiantonella.blogspot.com/
Un carissimo abbraccio e un baciooooo!
A presto!

Nihal ha detto...

Riri carissima,
Come stai?
Ah non sono stata per niente una brava blogger+amica negli ultimi giorni perche sono alla ricerca di un buon lavoro... Un po' difficile ma vorrei di trovare un best, ed anche io cercherò di migliorare nel questo blogworld:)
Sono ancora interessata a vedere la tua città, non cambiare miei pensieri:)
Quindi devo finire di scrivere i miei auguri di Natale per amici. Saluti da una città sotto freddo nevoso -come Torino. Un forte abbraccio,
N-

riri ha detto...

Ciao Nicole, grazie del tuo passaggio, anche qui, come ti ho scritto fa molto freddo -3, di giorno 1 max 3..niente neve. Ti auguro di trovare un lavoro migliore e spero che un giorno tu possa venire qui a Torino, ti aspetto:-) Baci e buona serata.