Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 23 novembre 2009

LE ROI.........OTTOBRE 1973, secondo punto

Mentre l'accompagnavo mi sentivo un pò intimidito perchè era la prima volta che uscivo con una ragazza più grande di me di 2 anni, inoltre quello era un periodo in cui trionfava la minigonna e lei era all'ultima moda:-) Cominciò a raccontarmi un pò della sua vita, del fatto che fino a pochi mesi prima era con il fratello che era ritornato a Napoli, non si era mai adattato al clima di Torino,nè si era integrato..Lei, invece si sentiva a proprio agio, conosceva tantissime persone e lavorava in una falegnameria dove si costruivano stand per mostre e fiere, era in un certo modo la segretaria di produzione..Si sentiva molto appagata da quel lavoro che le permetteva di girare l'Italia in lungo e in largo. Mentre ingranavo le marce le sfioravo le ginocchia, non era una serata molto calda, ma mi slacciai la cravatta..Avevo tentato di raccontarle un pò di me, però non riuscivo mai a trovare le parole giuste, (il punto), fin quando non arrivammo sotto casa sua, lei mi spiegò che aveva preso in affitto una cameretta nella villetta dell'amica del cuore L. e si sentiva a casa sua, infatti si curava anche dei cani e del giardino. Ad un tratto lei mi salutò appoggiando le sue labbra sulle mie e mentre usciva dall'auto io balbettando le chiesi quando avrei potuto restituirle il prestito per la benzina...

23 commenti:

Milo ha detto...

Ho come l'impressione che questa storia avrà un seguito non da poco...
;)
Ciao!

Luigina ha detto...

Accidenti che intraprendente la nostra riri? Conosco un altro eternamente squattrinato che si faceva pagare la benzina dalle ragazze a cui dava un passaggio in macchina con la sua '500 rossa. Guarda te che combinazione Nicola. quel tipo ora è mio marito Hi, hi,hi!!!

Caterina ha detto...

Le storie piú belle sono quelle vere e vissute:) Mi diverto un mondo leggendo la tua storia. Il ragazzo intimidito ahahah. Immagino Riri come appoggia le sue labbra sulle tue labbra imbarazzate. La gioventú ed i primi passi di un amore sono una meraviglia.
Bacini a tutte e due

Guernica ha detto...

Eheheh Nicolaaa!!! Mi hai fatto morire!:D

Ho immaginato la scena: tu cianotico che ti togli la cravatta!
Eh! Cosa ti ha combinato questa bellissima donna!!!

^___^

il monticiano ha detto...

Da cosa nasce cosa.
Vabbe' però da un prestito per la benzina che nasca un amore non l'avrei mai ritenuto possibile.
A meno che tu non somigliassi a qualche bellissimo attore in auge in quel periodo.

Nicolanondoc ha detto...

Milo, proprio per questo motivo non so se affondare il colpo :-)
Ciao

Luigina non so cosa c'entra Riri anche se è intraprendente come tu dici :-) comunque avrei voluto vederti alla "presa" con il ballo della mattonella :-)))

Caterina, sei proprio convinta che erano le labbra di Rirì che si appoggiarono sulle mie quella sera ? Bacini a te

...si. Guernica quella sera la bellissima donna mi "stregò" ma riuscii a portarmi a casa la cravatta :-)))

Aldo, non ero un grande attore però credimi ero "figo" ed in alcuni locali alla moda le belle donne al mio ingresso "avvampavano" :-)))

Lina-solopoesie ha detto...

Nicola .
La tua storia la trovo bella . Qualcuno può dire che non esiste l'amore eterno ..io dico di si!
La tua storia ( e la mia ) lo dimonstra
Certo che esiste,ma non tutti hanno il privilegio di incontrarlo.

Pansa te! Nicola con tutte le persone che ci sono sulla faccia della terra, è mai possibile che giusto giusto incontri la tua donna predestinata dal destino.

Un grande amore si riconosce da subito.. dal primo ....bacio, e se coltivati giorno per giorno, con dedizione e intelligenza, senza sopraffazione ma con dolcezza, possono durare tutta una vita; Certo non è facile con tutte le sue particolarità, sofferenze, gioie, rimane, a mio avviso, il senso vero della vita.

Ricordiamoci sempre questa frase: la vita ci insegna che vale solo l'amore"
E' nell'amore che si abbattono i muri, si vincono le battaglie, si ridà speranza a chi non sapeva più sorridere...........
Continua il tuo racconto e
facci sognare ancora..... .
BUONA NOTTE
LINa

Gabry in blog Belella ha detto...

che ricordi Nicola... bellissimo.... i primi imbarazzi... il non trovare più le parole ... e alla fine quella botta di coraggio per chiedere con una scusa un'altro appuntamento...sai leggendoti mi rivedo anch'io timida al primo appuntamento..... secoli fa.

Un abbraccio e resto in attesa del seguito.

marcella candido cianchetti ha detto...

e vediamo come và a finire il debito benzina!!! ho aggiunto foto su fb buona giornata vasilli

pierangela ha detto...

vi auguro buona giornata ,dal paese della nebbia.
baci

Nicolanondoc ha detto...

Lina, l'amore è come una casa, deve avere le fondamenta forti altrimenti alla prima vibrazione, alla prima tempesta, ci crolla addosso e per questo motivo bisogna difenderla come un nido di uccelli per avere poi la forza di volare.
L'amore potrebbe essere anche eterno.
Siete voi che mi fate sognare,grazie

Gabry, mi piacerebbe averti vista tutta " avvampata " al tuo primo appuntamento :-)))
Ti abbraccio

Marcella, il debito della benzina l'ho restituito con dei grossi interessi :-)))
Vasilli a te

Piera, anche a valle la nebbia ci tiene compagnia :-)
Un bacio

Pupottina ha detto...

che bella storia! e che modo delicato di raccontarla!!!
la ragazzi di cui parli era Riri?
allora è una dichiarazione a distanza di anni e anni e un modo per consolidare un amore, una sorta di rinnovo della promessa ...WOW!!!!

^_______________^

ultimobandito ha detto...

Che cos'è l'amor
http://www.youtube.com/watch?v=oT3Zkidaeeg

Lina-solopoesie ha detto...

Nicola.
Diciamo che a noi con i suoi alti è bassi ci è andata bene .
Teniamo presente che anche in passato c erano le coppie
infelici..non facciamo credere che sia cosi solo nel giorno d oggi ma non divorziavano o perche non si poteva(prima del 70)o perche era considerato uno scandalo sociale...ora si è piu liberi e quindi le coppie che non
sono felici divorziano perche non ci sono piu vincoli come in passato...Se senti tutto quello che c'è in giro,il matrimonio fa scoraggiare chiunque quest a nuova generazione non il matrimonio fa paura .
Tra divorzi in aumento, matrimoni per interesse, assegni di mantenimento
e crisi del settimo, decimo, quindicesimo anno, si può ancora avere fiducia nell' istituzione del matrimonio?
Secondo me il matrimonio non è quell'idilio che uno pensa, è un rapporto tra due persone di mentalità diversa e passato il periodo del grande innamoramento si inizia a vedere tutti i lati negativi dell'altro.
Sta comunque alla coppia di lasciar perdere certe cose e di chiarire subito delle altre, di rispettare gli spazi e le necessità dell'altro, di tenerlo "vivo"anche col sesso, e di non farlo diventare una.... routine.......
Ma comunque il rischio nel fallire c'è e purtroppo non
esiste una formula per evitarlo... secondo me bisogna avere la fortuna di aver scelto il partner giusto e la fortuna di crescere insieme come coppia....oggi è cambiata la mentalità delle coppie persone prima ci si sopportava di più ora la minima cosa ci si manda subito a quel paese e questo perchè sono corrotti dal benessere e dal menefreghismo, a volte manca l'amore e la fiducia,
il rispetto e mancando tutto questo si arriva al fallimento di un matrimonio...se le coppie partono con l'idea della paura allora è inutile che pensano al matrimonio.
I figli all'inizio non uniscono i matrimoni, anzi sono una prova del nove.....ci sono vere e proprie battaglie ogni giorno .
Ed è giusto dire ...non è nel matrimonio che bisogna credere ma nell'amore!!!
CIAO
LINA

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Comunque caro Nicola, quei momenti sono indimenticabili anche perchè esce proprio la parte più genuina di noi.
anche come goffaggine. :-)
Scherzo.
Un abbraccio.

Nicolanondoc ha detto...

Pupottina, potrebbe anche considerarsi un consolidamento di una promessa d'amore, poi detto da un' esperta come te è rassicurante :-)

Veramente un bel video, ultimo bandito, grazie.

Lina, la tua è più di una sintesi ad un rapporto di coppia, ed hai spiegato bene che oggi le unioni delle volte avvengono per interessi, inoltre bisogna avere le possibità economiche sia per unirsi che per dividersi, nei ceti medio bassi è già difficile arrivare a fine mese con una casa ed un solo mutuo o affitto, figuriamoci con 2. Poi il sesso è una delle ragioni che tiene insieme una coppia, questo lo si fa quando si sta bene dentro di noi e dal cervello partono gli impulsi, se uno dei 2 dovesse avere dei problemi allora l'altro dovrebbe trovare il modo di capire che fare l'amore è uno dei più grandi piaceri che ci offre la vita...
Un caro saluto

E' proprio vero caro Marco, delle volte noi uomini siamo veramente goffi :-)))
Ricambio l'abbraccio e a presto

ultimobandito ha detto...

... e comunque l'iniziativa è donna.
Si buttò per prima lei, tu non potevi che balbettare.

Nicolanondoc ha detto...

ultimo bandito...hai ragione anche tu...cosa voglio di più!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno... buongiorno... buongiornoooooooooooo!!!

anche oggi si prospetta una gran bella giornata primaverile ed io ne approfitterò per fare gli ultimi lavori in giardino prima dell'inverno così sarà già pronto per accogliere la prossima nuova primavera.

Un abbraccio e buona giornata anche a Voi!

marcella candido cianchetti ha detto...

se passy da gabry vedi che giornatina ho avutoieri! vasilli

Pietro ha detto...

Un racconto bellissimo, Nicola, una storia meravigliosa.
Buon mercoledì!

Pupottina ha detto...

buongiorno buongiorno ^____^
oggi il risveglio è stato pieno di sole e con 18 gradi... sembra strano visto il periodo dell'anno, ma non ci si può lamentare perché è gradevole...
buon mercoledì ^___________^

amatamari© ha detto...

Il detto che l'uomo è un cacciatore è un depistaggio: è la donna che sceglie e generosamente lascia credere all'uomo di essere stata scelta...
:-)