Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


sabato 30 aprile 2011

BUON LAVORO

19 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Triste, amarissima verità!

calendula ha detto...

ciao posso copiare il post sui visti schengen ( si scrive così?) nel mio blog vorrei che avesse molta diffusione... tanto ormai se aspettiamo i "giornalisti" ..... se mi dai il permesso do anche il via per postarlo in più blog possibili.....
un bacio cale

il monticiano ha detto...

Se si va avanti così, tra disoccupazione e precariato, di festa del lavoro credo non se ne parlerà per molto tempo.

Ambra ha detto...

Vignetta bellissima, purtroppo rappresenta una realtà dolorosissima per tanti.

Nicolanondoc ha detto...

Cal :-) non mi sono mai immaginato che il mondo del web avesse un proprietario a cui chiedere dei permessi o addirittura accodarsi...ma semplicemente di essere liberi :-)
Ricambio il bacio :-)

Stella ha detto...

Ce l'ho pronta pure io, la posto stasera.

Lara ha detto...

La vignetta è perfetta, purtroppo.
Comunque l'importante è dare spazio al primo maggio. Facendo il giro dei blog, siamo in pochi a parlarne, caro Nicola.
Ciao, grazie e Buon Primo Maggio!
Lara

pulvigiu ha detto...

Buona domenica Santa e festa del lavoro.

Ciao da Giuseppe.

Lina-solopoesie ha detto...

Nicola . Altro che festa dei lavoratori.Oggi piu che la festa dei lavoratori io la chiamerei la festa dei precari e dei disoccupati . Oggi di dovrebbe protestare per il lavoro che non c'è . Potrei scrivere a lungo su questo ma poi potrei annoiare e visto che il nostro Berlusconi fa le leggi a sua immagine e somiglianza ne posso avanzare una io?Il 1° Maggio è la festa dei Lavoratori.ed io Nicola posso promuovere per il 2 Maggio la festa dei DISOCCUPATI? Che ne pensi?...Oggi il mio pensiero sarà come sempre rivolto a loro e a chi è stata licenziata perchè non ha accettato ricatti sessuali,a tutte le vittime del mobbing e non per ultimo a tutte quelle persone che hanno perso la vita sul posto di lavoro. .. Questa è una vera tragedia.
BUONA DOMENICA A TE E FAMIGLIA .
P.S
Nicola!!!! Grazie dei complimenti .. li ho graditi moltissimo . Oggi dovevamo andare al mare e visto che il tempo è brutto andiamo pranzo da mia figlia Laura
CIAOOOOO LINA

rosy ha detto...

Parlare del primo maggio è doveroso e lo farò anch'io.
Ma credimi Nicola e anche doloroso parlarne.
Un bacione E buon Lavoro a tutti.

calendula ha detto...

anche io la penso come te sulla Libertà nel web, ma non tutti sono d'accordo e io quindi chiedo sempre....

☆®GabryBabelle® Garbal Costa ha detto...

..."Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile."...Ti uoi' me raccumandi nè.... Buon Primo maggio,non lavorare OGGI :)))

Pietro ha detto...

Bellissima vignetta.
Buona domenica sera, Nicola!

zicin ha detto...

Il lavoro è un bene prezioso e la vignetta la dice lunga.
Felice settimana

marcella candido cianchetti ha detto...

verissimo altro che festa del lavoro....!!! buon inizio di settimana con caffettuccio vasilli

Pupottina ha detto...

ahahahahahahah
sante parole, ma c'è poco da ridere... il sorriso è amaro se si pensa alla situazione lavorativa italiana...

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Speriamo nel futuro;ma bisogna che tutti si rendono partecipi di un rinnovamento politico.Saluti a presto

rosy ha detto...

Buonasera, Nicolino.

Il primo maggio è passato ma nei nostri cuori la speranza di un mondo migliore non si spegne mai.
Un bacio caro Nicola.
Ciao!

nonno - enio ha detto...

triste verità, la festa del 1°maggio trasformata in un concerto gratuito. Abbiamo toccato il fondo e chissà se abbiamo la forza di risalire!