Una finestra sul Mondo

Arte - L'immagine del giorno

Astronomia - Un'immagine al giorno



Il gadget che stava qui è sospeso per 24/48/60 ore.
Stiamo valutando una soluzione alternativa.
Ghe pensi mi, così si espresso il Presidente dell'Isola che ha già riunito un'apposita task force che si concentrerà per trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile.
Nel frattempo nell'Isola c'è agitazione.
Pare esistano forme di vita intelligenti.
Il Presidente è sconvolto dalla raggelante novità.


lunedì 23 gennaio 2012

In morte di Elio

Non t’è giunta sorella
la morte
ma ha dovuto aggredirti
col suo corteo spietato
di mali
prima di vibrarti
l’ultimo colpo:
radici avevi nella vita
profonde
come gli ulivi – ricordi – che insieme
piantammo
amavi la terra e i suoi
doni, che tu
governavi con mani
sapienti
tu vigile attento
concreto
devoto ai doveri e agli
affetti:
ora forse starai discutendo
coi morti,
chè certo neanche tra l’Ombre
verrà meno
la tua inarrestabile
curiosità
che in vita così vivo
ti rese.

12 commenti:

Gabry ha detto...

Bellissimi versi in memoria di chi in vita ha lasciato sicuramente un segno nelle vite di chi l'ha amato e conosciuto.

Sileno ha detto...

Molto toccante questo ricordo e questo ritratto.
Ciao Riri un abbraccio.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto profonda questa poesia; saluti a presto.

Caterina ha detto...

Parole toccanti su una persona amata. Penso che Elio aveva una vita intera.I ricordi dei nostri morti ci restano vivi per sempre.
Un caro saluto e baci

amalia ha detto...

Bellissima poesia,molto commovente
un caro saluto

Adriano Maini ha detto...

Versi toccanti, perché profondi e sinceri.

Ambra ha detto...

Sono dei versi che mi hanno commosso, così sentiti e spontanei!
C'è il senso della pietà per una morte arrivata con molto dolore e un ricordo pieno di dolcezza.

rosy ha detto...

Sentimenti tradotti in versi.
Sentimenti profondi dove la poesia
con le sue rime porta in vita per sempre.
Un bacio riri

Un abbraccio a te Nicola.

anam ha detto...

suerte.

chicchina ha detto...

Versi straordinariamnte belli e profondi per ricordare una persona che dev'essere stata straorsdinaria.
Un caro saluto.

gattonero ha detto...

Elio non comunica solo con i morti: con la tua poesia continua a parlare con i vivi, poiché anche il ricordo è vita.
Ciao.

Pupottina ha detto...

ciao riri
scusa il ritardo con cui ti rispondo, ma la settimana è volata.... mia sorella per fortuna sta meglio e tutti tiriamo un sospiro di sollievo... non mi ha contagiata... almeno questa volta ;-)

buon weekend ^_____^